Fiorella Mannoia a Sanremo 2017: “Ecco come nasce la mia canzone”

Fiorella Mannoia torna a Sanremo: "Non devo dimostrare nulla a nessuno"

Sale l’adrenalina per il Festival di Sanremo  2017 anche per Fiorella Mannoia. La cantante, attualmente, si trova nella nota cittadina per le prove.

Torna in gara al Festival di Sanremo 2017 la nota cantante Fiorella Mannoia. Il brano che presenterà si intitola Che sia benedetta. La Mannoia rilascia alcune dichiarazioni a Repubblica, in cui racconta come nasce il brano che presenterà tra pochi giorni sul palco dell’Ariston.

Fiorella Mannoia rilascia autografi all’Ariston

Ecco come nasce “Che sia benedetta”, il brano che Fiorella Mannoia presenterà a Sanremo 2017

Il brano nasce nel momento in cui la nota cantante stava registrando “Combattente”. Il suo disco, però, era ormai quasi finito e, inserire la canzone nel nuovo album avrebbe voluto dire procrastinarne l’uscita. Per questo motivo, la cantante ha deciso di presentarla a Sanremo 2017.

 Sanremo 2017 : Fiorella Mannoia
Sanremo 2017 : Fiorella Mannoia

“E’ stata una scelta non facile, ma da quando l’ho presa ho cominciato a divertirmi. Mi sono ritrovata a fare cose che non pensavo più di fare, tipo i servizi fotografici con gli altri cantanti in gara. Ci vado con la serenità di una che non deve dimostrare nulla: del resto, dopo quarant’anni se dovessi ancora dimostrare qualcosa, ci sarebbe un problema molto serio”.

Queste le dichiarazioni che Fiorella Mannoia ha rilasciato a Repubblica, durante la sua intervista. Molto emozionata la cantante romana, al pensiero di partecipare alla prossima edizione del Festival di Sanremo. “Teatro Ariston, Sanremo. Oggi prove con orchestra. L’adrenalina sale. #CheSiaBenedetta #sanremo2017“. Queste le sue parole accanto allo scatto pubblicato dalla Mannoia stessa su Instagram, che rivelano la sua emozione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.