Roby Facchinetti Verissimo: “Le ferite rimarranno dentro”

Roby Facchinetti intervistato a Verissimo ha parlato della sua città dopo il Coronavirus

Roby Facchinetti intervistato su Verissimo si è commosso parlando della sua città Bergamo! Una situazione drammatica quella della sua città che lo ha colpito nel profondo, portandolo anche a scrivere una nuova canzone a fini benefici, un brano diventato rapidamente simbolo della rinascita dell’Italia dopo la fase più grave della pandemia.

Roby Facchinetti, Verissimo

Roby Facchinetti, Roby Facchinetti Verissimo,
Roby Facchinetti Verissimo: “Le ferite rimarranno dentro”

Ai microfoni di Verissimo, l’artista ha affermato: “Mi capita di incontrare conoscenti e amici e non si riesce a parlare d’altro. La prima cosa che penso quando rivedo qualcuno è ‘speriamo che alla sua famiglia non sia accaduto nulla’.

Emerge con violenza quanto male e sofferenza abbia causato il corona virus, profonde ferite solitudine e disperazione. D’altronde, lo stesso Roby, che sta per pubblicare un nuovo album, ha perso sette persone, tra amici e familiari: “Le ferite rimarranno dentro di noi per tantissimo tempo, forse non se ne andranno neanche più. Ci sono famiglie decimate che hanno perso i propri cari, io stesso ho perso sette persone, tra parenti, due amici di famiglia e due persone che lavoravano per me. E non si riesce a capire perché“.

Facchinetti: il nuovo album Inseguendo la mia musica

Il monumentale progetto del tastierista che ha fatto la storia con i Pooh prevede un triplo album live, Inseguendo la mia musica, impreziosito da quattro inediti.

Tra questi l’emozionante Rinascerò, rinascerai, il brano scritto con Stefano D’Orazio e dedicato alla sua città Bergamo, colpita duramente dal Coronavirus negli scorsi mesi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.