Pubblicato il nuovo palinsesto Rai 1 autunnale e primaverile: Nuove Fiction, Sequel, Film TV, Docufiction e Titoli Evento

L’emergenza Covid-19 ha avuto un lato positivo (forse l’unico): gli ascolti TV sono schizzati alle stelle e moltissimi programmi hanno visto il successo. Su questo si basa il nuovo palinsesto Rai 1 pubblicato per la stagione 2020/2021 sia per l’autunno che per la primavera. Scopriremo: “la forza aggregante del racconto e la capacità di interpretare in maniera non ansiogena i problemi della collettività del nostro Paese“. Ecco cosa prevede la nuova programmazione Rai.

Palinsesto autunnale Rai 1 2020/2021: Nuove Fiction

  • Io ti cercherò, una serie potente, drammatica e ricca di talento visivo ambientata a Roma. Un ex poliziotto, Valerio (Alessandro Gassman), segnato da quello che sembra il suicidio del figlio, indaga con l’aiuto di un’ex-collega (Maya Sansa). Nel dolore riscopre il senso della paternità e la forza per ricominciare.
  • Gli orologi del diavolo, prima serie in programmazione interpretata da Giuseppe Fiorello, coprodotta con la Spagna per la regia di Alessandro Angelini. Lungo la costa della Liguria, un meccanico nautico deve infiltrarsi nel mondo del narcotraffico mettendo a rischio la famiglia, il lavoro e la sua stessa identità.
  • Vite in fuga, una nuova potente ibridazione tra thriller e family per il palinsesto autunnale Rai 2020/2021. Con Claudio Gioè e Anna Valle. Il crollo di una banca, un dirigente al centro dei sospetti per la morte di un collega, le minacce alla famiglia, la necessità di nascondersi dietro una nuova identità e la scoperta di non conoscere fino in fondo chi ci è vicino.

Palinsesto primaverile: Nuove Fiction

  • Il commissario Ricciardi, con Lino Guanciale. Dai romanzi di Maurizio de Giovanni. Napoli, anni ‘30: un commissario ferito dal dolore con il “Fatto” ovvero la capacità di percepire l’ultimo pensiero delle vittime di morte violenta.
  • Mina Settembre, con Serena Rossi. Dalle opere di De Giovanni. In programmazione un social drama nel Rione Sanità di Napoli. Un’assistente sociale aperta e empatica, un consultorio, le relazioni familiari, i casi da affrontare e una terribile minaccia seriale.
  • La fuggitiva, con Vittoria Puccini e la regia di Carlo Carlei. La storia di una donna costretta a lottare per suo figlio e per fare definitivamente i conti col suo passato.
  • Lolita Lobosco, con il fascino tutto italiano di Luisa Ranieri. Un vicequestore di umili origini che torna nella sua Bari per affrontare delitti privati e ombre della sua storia personale.
  • Màkari, una serie tratta dalle opere di Savatteri ambientate in Sicilia nella meravigliosa riserva dello Zingaro per il palinsesto primaverile Rai 2020/2021. Con protagonista Saverio Lamanna, scrittore per vocazione e detective per caso.

I Sequel più famosi in onda in autunno 2020

  • Nero a metà torna in programmazione con la seconda stagione. Forte del binomio tra i protagonisti, uniti dall’uniforme e divisi dalla visione della vita. Claudio Amendola/Carlo Guerrieri e Miguel Gobbo Diaz/Malik sono stati promossi e devono districarsi tra vicende personali e casi da risolvere.
  • L’allieva: Terza stagione tra giallo e comedy. Al centro delle nuove puntate torna la coppia Lino Guanciale – Alessandra Mastronardi, amatissima dal pubblico, insieme a un cast di nuove entrate. Nuovi casi e quanto basta per rimettere in discussione l’identità dei protagonisti.
  • Doc – Nelle tue mani con Luca Argentero. È tra i titoli più attesi in programmazione. Interrotto alla quarta serata a causa dell’Emergenza Covid, riparte in autunno forte di ascolti straordinari, i migliori registrati da una serie televisiva italiana dal 2007.

I Sequel più famosi in onda in primavera 2020

  • I Bastardi di Pizzofalcone, la serie nata dai romanzi di Maurizio de Giovanni in programmazione con la terza stagione. Squadra confermata con Alessandro Gassman, Massimiliano Gallo, Carolina Crescentini e Tosca D’Aquino.
  • Che Dio Ci Aiuti giunge alla sesta stagione. Continuano attorno a Suor Angela/Elena Sofia Ricci, accogliente madre superiora, le vicende dei giovani ospiti del convitto. Una nuova combinatoria di personaggi e intrecci.
  • La Compagnia del Cigno. Dopo il felice esordio torna in programmazione con la seconda edizione. Nuove sfide per il gruppo e per il rapporto di amicizia dei ragazzi che studiano musica classica e per l’intransigente maestro Marioni interpretato da Alessio Boni.
  • Un passo dal cielo, arriva a quota sei stagioni. Lo sfondo affascinante delle montagne altoatesine, il comandante Neri interpretato da Daniele Liotti e un restyling di storie e personaggi con la regia di Jan Maria Michelini.

Rai 1: Film TV 2020/2021

  • Rita Levi Montalcino. Nel palinsesto Rai 1 2020/2021 Elena Sofia Ricci interpreterà anche un momento particolare della vita di una scienziata. Unendo alla ricerca la tenace rivendicazione della dignità del femminile.
  • Chiara Lubich, interpretata da Cristiana Capotondi. In programmazione prossimamente. Racconta della fede come modello di vita. La storia di un percorso esemplare che nell’oscurità della guerra lancia il Movimento dei Focolari. Un esempio di dedizione amorosa agli altri.

Docufiction

Per il Giorno Della Memoria, il palinsesto Rai 2020/2021 prevede la Docufiction Questo È Un Uomo, dedicata a Primo Levi. Mentre l’autunno sarà all’insegna del teatro di Eduardo De Filippo.

Titoli Evento

  • Esterno Notte. Una serie in cui Marco Bellocchio torna a confrontarsi con i misteri e le ambiguità del rapimento e dell’assassinio di Aldo Moro. Ogni puntata, in programmazione per il 2020, un punto di vista diverso: lo stesso statista, la moglie Eleonora, Francesco Cossiga, Paolo VI e la brigatista Adriana Faranda.
  • Leonardo, una coproduzione internazionale, un grande progetto dell’Alleanza europea. La Rai è coinvolta con i servizi pubblici francese e tedesco, per entrare nella personalità di una figura cardine del Rinascimento. Aidan Turner è Leonardo.
  • Il commissario Montalbano. Una presenza che ormai ha superato il ventennio e verso cui il pubblico dimostra una fedeltà impressionante. Nuovi episodi in programmazione per il 2021 nella consueta cornice di una Sicilia imperscrutabile. Il pubblico ritroverà gli amati interpreti, a cominciare da Luca Zingaretti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.