Daniele Piombi è morto. Mondo della tv sconvolto dalla notizia. Daniele Piombi muore all’età di 83 anni. Lutto nella tv italiana e nello spettacolo.

La giornata di ieri non è stata come le altre per gli addetti ai lavori e gli amanti della tv italiana vecchia maniera. Daniele Piombi, uno dei conduttori televisivi storici, ci ha lasciato all’età di 83 anni. Scompare una pietra miliare della televisione di tanti anni fa. Una figura che ha fatto la storia dell’intrattenimento e dello show sotto tanti punti di vista.

daniele-piombi-e1495199014867

Lo storico inventore degli Oscar della tv Daniele Piombi è morto

Daniele Piombi scompare all’età di 83 anni e lascia un vuoto incolmabile nei nostalgici della vecchia televisione italiana.
daniele-piombi-2

Attraverso la sua pagina Facebook ufficiale riscontriamo un omaggio social che lo rappresenta in pieno: “Oggi, la Televisione italiana ha perso uno dei suoi più grandi protagonisti. Il Signore della TV ci ha lasciato… Ciao Daniele, fai buon viaggio”. Piombi è stato uno dei volti più amati della tv italiana. Sin dagli esordi nel lontano 1955 alla conduzione del programma “Viaggiare”.

Seppe poi costruirsi una carriera a suon di conduzioni alla guida di vari programmi Rai e manifestazioni come, ad esempio, “Cantagiro” o “Un disco per l’estate”. A lui si deve, inoltre, l’introduzione del cosiddetto Premio Regia Televisiva all’interno del quale, dal 1960, si assegnano gli Oscar della tv. Il conduttore principe. Ci lascia un pezzo di storia. Il signore della tv vola lassù. In compagnia di Mike Bongiorno e tanti altri colossi. Dopo Luciano Rispoli, ci lascia un altro signore che segnato la storia della televisione italiana: Daniele Piombi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here