La lettera di Lorella Cuccarini contro il collega “egoista e maschilista”

L’indignazione di Lorella Cuccarini in una lettera di fuoco dopo la cacciata da La Vita In Diretta. Alberto Matano “maschilista ed egoista”?

Tutti sono a conoscenza della notizia che sta facendo più scalpore negli studi Rai, ovvero la cacciata di Lorella Cuccarini da La Vita In Diretta. I rumors vogliono che la colpa sia proprio del collega Alberto Matano. Oggi la conduttrice più amata dagli italiani ha rotto il silenzio con una lettera di fuoco.

La lettera di Lorella Cuccarini, nella quale ha espresso tutta la sua indignazione, è indirizzata ai vertici RAI. Ma le sue parole, in parte pubblicate dal magazine Gente, sembrano accusare violentemente Alberto Matano.

“Ego sfrenato e insospettabile maschilismo”

L’ex conduttrice de La Vita In Diretta, nel dare il suo addio al rotocalco pomeridiano che deve il ritrovato successo proprio alla Cuccarini, rompe il silenzio e non si limita certo a nascondere il suo disappunto.

Non ero pronta al confronto con l’ego sfrenato e l’insospettabile maschilismo di un collega di lavoro“. Queste sono alcune affermazioni della lettera di Lorella Cuccarini che dice addio al talk show. Chiaramente non fa nessuno nome e non addita nessuno in maniera diretta.

La lettera di Lorella Cuccarini contro Alberto Matano dopo la vita In Diretta
(foto magazine Gente) L’indignazione di Lorella Cuccarini in una lettera di fuoco dopo la cacciata da La Vita In Diretta. Alberto Matano “maschilista ed egoista”?

La risposta di Matano

Come confermato da più fonti, l’ex conduttrice non nomina mai Alberto Matano. Ma, stando alle voci di corridoio, il collega di lavoro di cui parla potrebbe essere proprio la sua ex spalladel rotocalco pomeridiano di Rai 1. Per concludere, Lorella Cuccarini non nasconde nemmeno la sua profonda e deludente sorpresa: “in tutta la mia vita, ho conosciuto prevaricazioni di questo tipo solo ora, a 55 anni”. Quindi ormai è chiaro che Lorella sia stata vittima di una prepotenza da parte di un collaboratore a lei molto vicino. Ma ciò che sorprendente è l’assoluto silenzio di Alberto Matano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.