Elisabetta Gregoraci presto la vedremo, precisamente dal 19 maggio, sul grande schermo nel film: My Father Jack, diretto da Tonino Zangardi.

La showgirl calabrese, nota per essere la moglie dell’imprenditore Flavio Briatore, diventa anche attrice e racconta al settimanale Grazia come si districa tra famiglia, lavoro e i social network: «Voglio svegliarmi al mattino ed essere soddisfatta di me stessa. Qualcuno potrebbe pensare che viva tra feste e massaggi, ma non è così. Sono carica di energia, non amo delegare e m’impegno in tutto quello che faccio. Da 15 anni lavoro e sono indipendente. Nessuno mi ha regalato niente, ho fatto tanti sacrifici».

Elisabetta-Gregoraci-My-Father-Jack
Elisabetta Gregoraci My Father Jack

Elisabetta Gregoraci nel film veste i panni di Mata Hari: «Ho studiato tantissimo, spero di non deludere nessuno». Nel cast: Francesco Pannofino, Matteo Branciamore, Eleonora Giorgi, Claudia Vismara. Così, anche se la dolce metà le chiede di passare più tempo a casa, nonostante l’amore per il figlio, il piccolo Nathan Falco, lei non rinuncia alla sua carriera, la forza le viene anche dai social, Elisabetta tiene molto ai fan, ha 500 mila follower su Instagram, sa che la gente le vuole bene, non solo per l’impegno continuo in cui mette per migliorarsi, ma anche per la durata del matrimonio con Flavio, relazione su cui, molti, avevano scommesso per la breve durata.

«Oggi sono più matura e indurita dalla vita: nel 2011 ho perso mia madre Melina, colpita da un tumore al seno. Aveva solo 50 anni ed era la mia confidente, la mia migliore amica. Un dolore immenso». Così, oltre le apparenze, sappiamo quale percorso ha affrontato Elisabetta, nel frattempo attendiamo di vederla al cinema nei panni di attrice.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here