Gabriella Pession confessioni private su Richard a Verissimo!

L'attrice Gabriella Pession confessa tutto a Verissimo da Silvia Toffanin. Dall'amore alle sua carriera lavorativa nel mondo del cinema

Gossip l’attrice Gabriella Pession della serie tv La Porta Rossa si è raccontata ospite a Verissimo nella puntata di sabato 4 marzo. Ecco le sue confessioni private.

Gabriella Pession de La Porta Rossa è stata una degli ospiti della puntata di Verissimo. Oltre a Massimo Ceccherini de l’Isola dei Famosi 2017, la puntata di sabato 4 marzo ha registrato la presenza da Silvia Toffanin dell’attrice italiana, ma dalla cittadinanza americana.

gossip, gabriella pession,
Gabriella Pession

Gabriella Pession si è confessata negli studi televisivi di Verissimo. L’attrice ha svelato un po’ di dettagli sulla sua vita sia privata che professionale.

Gabriella Pession e le sue confessioni private a Verissimo!

Gabriella Pession ospite Verissimo Silvia Toffanin puntata 4 marzo 2017 gossip tv news anticipazioni la porta rossa
Gabriella Pession Verissimo

Gabriella Pession è nota al pubblico per aver recitato nella serie televisiva La Porta Rossa. Queste le sue confessioni sul piano privato a Verissimo“Son tornata a Milano da poco. Mi sento veramente a casa. Sono tornata in Italia perché mia mamma ha deciso così. Sono innamorata del mio Paese. Ho un legame forte con gli Usa. Ma ho vissuto sempre in giro per il mondo. Per me raccontare una storia a mio figlio prima di andare a letto è il momento più bello della giornata. Mia mamma mi raccontava sempre Il signore degli anelli. Io ho la grandissima fortuna di poter portare con me sempre mio figlio. L’ho portato anche nel mio ultimo film “La Porta Rossa”.

Il lavoro è importante. Una donna è fatta di maternità, ma è importante che abbia anche un suo centro. Fare la mamma è un privilegio ed è difficile allo stesso tempo. Sono molto fortunata perché ho aiuti. Ogni minuto con Giulio me lo gusto a pieno. Prima ero in vortice lavorativo. Quando diventi mamma, poi, il lavoro diventa una cornice all’interno di un quadro molto più ampio. Sono meno bulimica del passato. Non ho più quel bisogno che avevo in passato. La carriera è fatta anche di molti no. Quando ero rimasta fino all’ultimo per fare la protagonista di Paolo Sorrentino speravo di poter lavorare con lui. Ma sono abituata anche a perdere.

Io volevo fare la pattinatrice. Mi sarebbe piaciuto cantare, ma non ero portatissima. Il cinema mi ha acchiappata quando ero ancora un po’ confusa. Nel mio primo film da protagonista avevo 19 anni. L’Ariston ha una magia che ti emoziona. Il giorno del matrimonio ero molto calma. Ero molto sicura di quello che stavo facendo. All’inizio non volevo mettermi con un attore. Ma poi è accaduto l’esatto contrario. E’ capitato tutto in maniera molto naturale”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.