«Dritto e Rovescio» ospiti 28 maggio: anticipazioni della puntata: i temi

«Dritto e Rovescio» le anticipazioni sui temi della puntata di oggi e gli ospiti di stasera in tv su Rete4

«Dritto e Rovescio» gli ospiti e le anticipazioni sui temi caldi della puntata di questa sera 28 maggio 2020 da Paolo Del Debbio. Tra i temi della puntata di oggi gli aumenti di prezzi e turismo in crisi. Questa sera giovedì 28 maggio in prima serata su Rete4. Al centro del nuovo appuntamento con Dritto e Rovescio, il giornalista televisivo Paolo Del Debbio intervista in diretta il leader di Forza Italia.

Oggi i temi sono quelli di più stretta attualità politica che riguarda il nostro paese: economica e sociale. La recessione economica, tra aumenti di prezzi e turismo in crisi. E il piano di aiuti della commissione europea (per gli aiuti a imprese e famiglie), alla recessione economica che sta colpendo tutta l’Italia.

Gli altri ospiti della serata da Paolo Del Debbio questa sera su Rete4

«Dritto e Rovescio» ospiti 28 maggio: anticipazioni della puntata: i temi
«Dritto e Rovescio» ospiti 28 maggio: anticipazioni della puntata: i temi

La recessione economica, tra gli aumenti dei prezzi e il turismo che versa in una crisi nera. A seguire il piano di aiuti della commissione europea. Stasera il giornalista Paolo Del Debbio intervista il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi sugli argomenti di più stretta attualità politica, economica e sociale.

A seguire, con il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, si discuterà dei temi al centro del dibattito pubblico, in particolare, dell’eventuale riapertura dei confini regionali dal prossimo 3 giugno e delle polemiche sulla movida con i 60mila assistenti civici che voglio reclutare per controllarla.

Focus sulla recessione economica che l’Italia sta affrontando

Nel corso della serata, focus sulla recessione economica che l’Italia sta affrontando, tra l’aumento generalizzato dei prezzi di molti beni, anche primari, e i ritardi nell’erogazione di sussidi e casse integrazioni a imprese e lavoratori.

L’attesa del “Recovery Fund”, il nuovo piano europeo di aiuti proposto dalla Commissione europea, e la crisi inevitabile del settore turistico italiano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.