Dita Von Tease molla Mika senza veli in prima serata su Rai 2

Questa settimana è cominciata la seconda edizione di Casa Mika, il programma del cantante britannico che va in onda in prima serata e durerà per 4 puntate su Rai 2. Ad affiancarlo alla conduzione l’ironica Luciana Littizzetto. Ospite internazionale della prima puntata è stata la regina del burlesque Dita Von Tease, che in un primo momento delizia gli spettatori di uno dei suoi sexy spogliarelli, e poi coinvolge il padrone di casa Mika. La bella Dita infatti ha sorpreso Mika abbandonandolo sul palco senza vestiti.

Casa Mika: la regina del burlesque lascia Mika senza veli a Rai 2

Mika rimane senza vestiti

Il cantante britannico rimane completamente senza nulla e con le mani cerca di coprirsi le parti intime aiutandosi con due cartoni. Possiamo affermare con divertimento che Mika si è trovato bloccato e non sapeva come uscire da quella situazione un po’ disagevole E’ corsa dunque in suo aiuto Luciana. “Era una buona idea sul copione però adesso sto soffrendo. Vieni a chiudere la porta per favore!”, ha gridato chiamando la sua compagna d’avventura Luciana, alla quale ha poi ammesso “I’m really fucking blocked!” (Sono davvero bloccato caz*o!”).

Ascolti tv della prima puntata di Casa Mika 2: perde il 5.4 di share tv

Gli Ascolti Tv e L’Auditel di martedì 31 ottobre 2017 sono stati un pò deludenti per la prima puntata del programma tv di Rai 2. Stasera Casa Mika ha portato a casa appena il 9 % di share, ossia 5 punti in meno rispetto all’esordio di un anno fa in cui aveva conquistato il 14,4 %…

Mika Intervista al settimanale “Oggi”

Il conduttore ha rilasciato un’intervista al settimanale Oggi in cui non descrive di buon occhio gli Italiani “Il peggior difetto di voi italiani?” dice il cantante. “Parlate troppo! Discutete di una cosa per ore, ma in quel lasso di tempo avreste potuto farla due volte, vedere le conseguenze e ricominciare da capo.

“Siete accoglienti con il cuore, diffidenti con la testa. Le persone sono generose, ma poi politicamente prevale la paura. In Inghilterra, a causa della Brexit, stanno fuggendo tutti i talenti. Bisogna aprirsi al mondo, non chiudersi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here