Anticipazioni Una Vita spagnole: Leonor non è morta!?

Colpo di scena, Leonor è viva?

Anticipazioni Una Vita puntate spagnole la soap spagnola ci riserva delle sorprese. Vediamo nel dettaglio.

Anticipazioni Una Vita spagnole: nella soap spagnola ritorna Pablo Blasco grazie all’indulto ricevuto. Il ragazzo era stato accusato ingiustamente dell’omicidio della madre Guadalupe in realtà commesso da Ursula. Con il suo arrivo, Pablo informa la suocera Rosina che non vedeva sua moglie dal giorno in cui sono scappati per evitare la condanna. Questa essenza prolungata aveva preoccupato tutti e la situazione peggiora con il ritrovamento di un cadavere di una donna non identificata. Felice informa Liberto Seler, attuale marito di Rosina.

Anticipazioni Una Vita spagnole
Anticipazioni Una Vita spagnole

Pablo riconosce alcuni oggetti appartenenti alla moglie vicino al cadavere ritrovato, per cui pensa che la moglie sia morta.

Anticipazioni Una Vita spagnole: Leonor è viva, guai in vista per Mauro

Anticipazioni Una Vita sembra che l’intuizione di Pablo sia sbagliata poiché sua moglie è ancora viva. La figlia di Rosina e del defunto Maximiliano ritornerà in città con una donna nera ossia Hibiba.

Anticipazioni Una Vita spagnole,
Anticipazioni Una Vita spagnole

Strano è che Leonor non abbia fornito nessun indizio della sua sopravvivenza ai suoi familiari e soprattutto al marito Pablo. Leonor per quale motivo preferiva essere considerata morta? E soprattutto perché adesso ritorna accompagnata da questa donna? Leonor è sicuramente una presenza fondamentale all’interno della soap spagnola e della trama infatti risolverà molti misteri oscuri ai personaggi ed ai telespettatori. Purtroppo per vedere queste puntate bisogna aspettare un bel po’, mentre andranno in onda in Spagna a fine mese. Al prossimo appuntamento con le Anticipazioni Una Vita spagnole.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.