Alessia Macari torna in tv con “Lo Scherzo Perfetto”, il primissimo talent show per “scherzatori”, in onda su Italia, condotto da Teo Mammucari.

Alessia Macari torna in tv. Lo aveva annunciato lei stessa su Instagram pochi giorni fa con una foto che la ritraeva negli studi Mediaset. Dopo i talent di canto, ballo, cucina, moda e trucco, arriva “Lo Scherzo Perfetto”, il primissimo talent show per “scherzatori”, in onda su Italia 1 da giovedì 9 marzo per 6 prime serate. Irriverente, coraggioso, astuto, geniale e a volte un po’ cattivo. È questo l’identikit della “mente pericolosa” che inventa uno scherzo ben riuscito, ma anche di colui che guida questa gara fuori dagli schemi: Teo Mammucari, il più dissacrante dei conduttori, veterano di scherzi telefonici e supercazzole.

alessia macari, teo mammucari, lo scherzo perfetto,
Lo scherzo Perfetto: Gene Gnocchi, Teo Mammucari e Alessia Macari

Le audizioni di questo laboratorio di pranks (dall’inglese, “practical jokes”), invece, sono affidate a chi di scherzi se ne intende, Marco Balestri. A lui, autore storico di “Scherzi a Parte”, il compito di selezionare gli aspiranti professionisti di tranelli. Tra le centinaia di persone passate al suo vaglio anche CJ, un bambino di 10 anni e Renzo, un ultrasessantenne siciliano.

Alessia Macari in giuria insieme a Gene Gnocchi nel nuovo programma Lo Scherzo Perfetto condotto da Teo Mammucari

Ai 40 prescelti vengono affidati sceneggiature, troupe televisive e strumenti professionali per realizzare scherzi di ogni genere – dal surreale al comico, sino all’horror – sempre secondo la personalità e lo stile di ognuno. Oltre a Teo Mammucari, ad aspettarli in studio una giuria d’eccezione composta da Gene Gnocchi e Alessia Macari.

Alessia Macari in giuria nel programma Lo scherzo Perfetto

Gli “scherzatori” migliori – due per ogni puntata – arriveranno poi alla finalissima. Inoltre, anche il web esprimerà la propria preferenza. Dopo la messa in onda su Italia 1, infatti, ogni scherzo sarà caricato sul sito www.loscherzoperfetto.mediaset.it e inevitabile sarà stilare la classifica dei più amati dalla rete. Chi sarà decretato lo “scherzatore” più bravo di sempre?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here