Sylvester Stallone accusato di molestie sessuali

Dunque anche Sylvester Stallone è stato accusato di molestie sessuali. Il muro dell’omertà e della paura sembra stia cedendo. Sempre più donne riescono a dire “sono stata molestata, sono stata violentata”. Talvolta la verità veniva celata per anni da un velo di intimità violata per la violenza subita. In questo possiamo tranquillamente dire che come sociale stiamo facendo un passo avanti. Magari tra qualche anno potremo dire: the wall is broken!  Intanto dagli USA arriva una brutta delusione per i fan di Sly, al secolo Sylvester Stallone. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, la bufera delle molestie si sta abbattendo sui divi Hollywood. Stavolta ad essere accusato di molestie sessuali è Sylvester Stallone, una vera e propria star Hollywoodiana. Beniamino di molti di noi, che ha avuto gloria negli anni 80-90.

Sylvester Stallone, molestie,
Sylvester Stallone 71 anni

Accusati di molestie sessuali Sylvester Stallone e la sua guardia del corpo Michael De Luca

Secondo il “Daily Mail”, una donna di cui al momento non si conoscono le generalità, avrebbe dichiarato che a Las Vegas, quando aveva 16 anni, Sylvester Stallone e la sua guardia del corpo l’avrebbero costretta con la forza ad un rapporto sessuale a tre. Il fatto riportato dalla donna risalirebbe addirittura agli 1980.

Sylvester Stallone, molestie,
Sylvester Stallone e Michael De Luca (foto Daily News)

A quanto riporta il britannico tabloid inglese che ha dichiarato di aver letto il rapporto della polizia di Las Vegas, Michael De Luca avrebbe forzato e costretto la donna ad un rapporto sessuale atre. Durante l’atto, De luca costrinse la giovane donna prima ad un rapporto orale, poi l’ha penetrata, mentre l’attore Sylvester Stallone si faceva praticare sesso orale.

Sylvester Stallone e la sua guardia del corpo Michael De Luca dopo il rapporto anche minacce

La donna avrebbe dichiarato alla Polizia di Las Vegas che Stallone e Michael De Luca la minacciarono. A quanto sembra De Luca ha intimidito la dona dicendole che le avrebbe aperto la testa in due se avesse rivelato quanto accaduto. La donna raccontò tutto alla Polizia, ma per paura e vergogna non ha sporto denuncia in quanto si sentiva umiliata, oltre ad essere spaventata dalle minacce di De Luca.

Appena venuta alla luce l’accusa di molestia e violenza sessuale, Sylvester Stallone, non in prima persona, ha fatto sapere attraverso la sua inseparabile ufficio stampa Michelle Bega.”E’ una storia ridicola e categoricamente falsa”. Un film già visto!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here