Ponte di Genova, inaugurazione oggi a 2 anni dal crollo. Toti: «Niente festa, pensiamo ai 43 morti»Il ponte di Genova rinasce. Oggi. A due anni dal crollo.

Ponte di Genova rinasce oggi- A pensarci lo choc è ancora forte, ci furono circa 43 vittime ma oggi nel pomeriggio alle 18,30 la bandiera di Genova e quella italiana illumineranno l’inaugurazione del nuovo ponte San Giorgio. Ci sono voluti 15 mesi di lavori no-stop, alla cerimonia di apertura saranno presenti Giuseppe Conte Sergio Mattarella.

Il ponte riapre lunedì: la prima auto a transitare sarà quella di Mattarella

«Genova non è in ginocchio. Lo avevamo detto con il sindaco Bucci a poche ore dal crollo di Ponte Morandi. Eravamo stati anche criticati per questo. Invece avevamo ragione e oggi restituiamo a Genova il suo ponte. In quelle parole pronunciate a caldo, con il dolore che esplodeva in noi ma con le maniche già rimboccate per lavorare, c’era tutto l’orgoglio e la tenacia tipica dei genovesi. In quelle parole pronunciate nel momento più buio c’era la forza di andare avanti da subito. Lo abbiamo fatto. Senza dimenticare mai le 43 vittime». Lo scrive il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, sulla sua pagina Facebook. «Il loro ricordo ci ha accompagnato in ogni giorno di lavoro e sarà così per sempre – continua – Il primo pensiero in questa giornata è per chi non c’è più, per le loro famiglie che aspettano giustizia, e noi la pretendiamo con loro. Perché quel ponte non doveva cadere e qualcuno dovrà pagare. Ed è per questo che oggi non sarà una festa».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.