Gli ingaggi nel mondo della moda non finiscono mai. Abbiamo già visto Shiseido accaparrarsi Lady Gaga, Versace strizzare l’occhio a Madonna e Giorgio Armani passare il testimone per Acqua di Giò al modello Jason Morgan. Anche il brand H&M, catena di grande successo specie tra le più giovani, ha compiuto la sua ponderata scelta: Olivia Wilde sarà protagonista della nuova campagna pubblicitaria del marchio.

Olivia Wilde testimonial per H&M
Olivia Wilde protagonista della nuova campagna pubblicitaria di H&M

Olivia Wilde è il nuovo volto H&M  per la campagna Conscious Exclusive

Il progetto, nominato Conscious Exclusive, mira a promuovere un modo etico e proficuo di instaurarsi nel mondo della moda. Si tratta infatti di un’idea sostenibile. Come dichiarato sul sito del brand:

“H&M ha raccolto la sfida di rendere sostenibile la moda e di rendere alla moda la sostenibilità. Desideriamo aiutare le persone ad esprimere la propria personalità e a sentirsi orgogliose di ciò che indossano. Sono entusiasta dei progressi che abbiamo fatto finora: potremo offrire ai clienti un assortimento sempre migliore e garantire alla moda un futuro più sostenibile”.

H&M sceglie Olivia Wilde per una campagna eco-sostenibile

Sembra che l’attrice sia parecchio entusiasta di questa nuova avventura. Ha infatti dichiarato: “La sostenibilità del pianeta è una delle mie passioni più grandi. Sono orgogliosa di essere il volto della H&M Conscious Exclusive, una collezione che dimostra stile e allo stesso tempo rispetto per l’ambiente”.

I temi centrali degli scatti saranno l’Africa, l’India e i paesi orientali al fine di sensibilizzare in merito allo sfruttamento delle risorse e allo spreco.

La Wilde è abbastanza esperta nel settore: ha infatti collaborato con l’azienda Conscious Commerce di Yoana Baraschi per rendere il pubblico consapevole nel fare shopping. Dunque Olivia ha spiegato quanto segue:

“Incoraggiamo anche gli altri brand e gli altri designer a collaborare con noi, perché è davvero un ottimo modo non solo per far conoscere il brand a nuove persone, ma anche perché si tratta di un evento non-profit”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here