Alice Rachele Arlanch è Miss Italia 2017

Miss Italia 2017: Alice Rachele Arlanch è la vincitrice con il numero 07.  Alice Rachele Arlanch è stata eletta al termine della maratona televisiva di sabato 9 settembre 2017, condotta da Francesco Facchinetti su La7. In giuria alla finale di Miss Italia 2017 volti noti dello spettacolo: la ex Miss Italia Francesca Chillemi, Christian De Sica, Gabriel Garko, Nino Frassica ed Manuela Arcuri. Con gli occhi che brillavano la padrona di casa Patrizia Mirigliani.  Seconda classificata con sorpresa di tutti è Laura Coden (Belluno). Terza classificata Samira Lui (Udine). La fascia di Miss Social è andata a Miss Linda Pani dal Veneto.

Miss Italia 2017 è Alice Rachele Arlanch
Alice Rachele Arlanch è Miss Italia 2017

Chi è Alice Rachele Arlanch vincitrice di Miss Italia 2017?

Scopriamo chi è la vincitrice di Miss Italia Alice Rachele Arlanch. Alice Rachele è nata in un paese con pensate, solo 14 abitanti nel comune di Vallarsa in Trentino Alto Adige, ha 21 anni, ed è studentessa di Giurisprudenza. Segni particolari bellissima, è alta 1.78, ha gli occhi verdi e i capelli biondo scuro. Dopo avere praticato nuoto per molti anni fin da piccolissima, ora si dedica alla corsa e alla palestra per mantenersi in forma.

Miss Italia 2017
Miss Italia 2017

Dopo la proclamazione il caloroso abbraccio con il fidanzato Andrea La Torre. I due stanno insieme dall’età di 15 anni.

Miss Italia 2017
Miss Italia 2017 Alice Rachele Arlanch e il fidanzato Andrea La Torre

Le imitazioni di Gabriella Germani alla finale di Miss Italia 2017

Miss Italia 2017: Gabriella Germani ha dato vita ad esilaranti imitazioni di Mara Venier, Sabrina Ferilli, Simona Ventura, Monica Bellucci, Virginia Raggi, per poi concludere con Laura Boldrini. Queste le parole di benedizione al concorso di Miss Italia, poco prima della proclamazione della vincitrice. “In bocca alla lupa, sessisti! Mi sono ricreduta su Miss Italia perché qui una donna sa di essere donna nella sua femminilità mentre di solito lo sa perché al lavoro guadagna il 30% meno degli uomini. Mi raccomando difendiamo il concorso che è una delle poche cose che non abbiamo ancora venduto ai cinesi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here