AS ROMA NEWS – La Roma vince contro il Valencia la prima amichevole della nuova stagione, senza considerare la gara conquistata ai rigori contro il Real Madrid. La squadra di Rudi Garcia espugna per 3-1 il Mestalla e ottiene il Trofeo Naranja. Il club giallorosso si gode il successo in terra spagnola dopo la sconfitta con il Barcellona e intanto Walter Sabatini procede con le mosse di calciomercato. La Roma vince grazie ai gol dei veterani Totti e Gervinho e del nuovo acquisto Mohamed Salah, in campo dall’inizio del match, che sblocca il risultato dopo nove minuti. L’egiziano ha messo la palla in rete nell’azione costruita tra il capitano e l’ivoriano che davanti la porta sbaglia trovando però il tap-in vincente del numero 11.

La gara dei giallorossi e la vittoria del trofeo

La Roma vince contro il Valencia e intanto cede Romagnoli
Trofeo Naranja 2015

Al 24esimo del primo tempo ci pensa Totti a raddoppiare tramite un’azione costruita insieme ai compagni in attacco e su assist di Pjanic. Dopodiché però si notano subito le prime crepe in difesa quando arriva il gol degli spagnoli con Feghouli al 32esimo. L’errore degli avversari arriva per una svista di Yanga-Mbiwa, dopo alcuni attacchi ripetuti dei giocatori del Valencia che trovano pronto soprattutto il portiere della Roma Szczesny. Il portiere polacco ha giocato tutti e 90 i minuti, nonostante avrebbe dovuto esserci De Sanctis, assente perché, come ha invece spiegato il tecnico francese, non stava al 100%. Arriva però il terzo gol romanista siglato dall’ivoriano imbeccato dal passaggio di Totti al minuto 56; Gervinho alla fine della partita ha vinto anche il premio come miglior giocatore del match. La Roma anche secondo le dichiarazioni dei protagonisti, oltre alla vittoria, ha trovato soprattutto il gioco. Cosa che era mancata per esempio contro il Barcellona. Garcia però non fa salti di gioia per la vittoria, come ha spiegato nel post partita: “Avremmo potuto fare meglio alcune cose, sul gol del Valencia abbiamo perso malamente il pallone e a volte cerchiamo giocate da evitare, come i tunnel nei nostri 20 metri difensivi o i pallonetti a centrocampo. Bene, invece, l’atteggiamento da protagonisti che abbiamo mostrato. A Barcellona abbiamo difeso, qui siamo entrati in campo per tener palla e attaccare, contro un club da Champions League. Pressing alto e difesa che inizia davanti, come piace a me”.

AS ROMA NEWS, Calciomercato la cessione al Milan di Romagnoli

Uno dei problemi della squadra capitolina è la difesa, un capitolo che al momento riguarda soprattutto il passaggio di Alessio Romagnoli al Milan. Secondo Sky sport, infatti, Walter Sabatini ha incontrato a Forte dei Marmi Adriano Galliani per trattare la cessione del calciatore di Anzio. A quanto sembra la trattativa tra Milan e Roma sarebbe stata chiusa per circa 25 milioni di euro più altri cinque di bonus. Al termine della discussione, alla quale avrebbe partecipato anche il procuratore del centrale difensivo, lo stesso ad rossonero ha parlato con i giornalisti dell’affare ormai concluso: “E’ fatta al 99,8% periodico. Perché il nove non lo è”. Allora probabilmente già domani Romagnoli sarà occupato nello svolgimento delle visite mediche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here