Donna in gravi condizioni: scontrata contro un autocarro

Donna si scontra in monopattino contro un autocarro, gravi condizioni.Succede a Milano

Una donna di 31 anni si scontra a Milano contro un autocarro. Si trovava sul monopattino, molto probabilmente era distratta. Questo è il primo incidente grave che vede coinvolto un monopattino nel capoluogo lombardo fino ad oggi. Inutile dire che ora la trentunenne è in gravissime condizioni all’ospedale Niguarda di Milano.

Come è accaduto l’incidente?

La trentunenne alla guida del suo monopattino elettrico si trovava in un momento di distrazione. Così si è schiantata, contro un autocarro all’incrocio tra via Braga e via Edolo a Milano. Diverse le versioni rilasciate. Secondo una prima ricostruzione, la donna non avrebbe rispettato una precedenza, scontrandosi contro l’altro mezzo. Sul posto gli agenti della Polizia locale di Milano.

Donna operata per trauma cranico

L’incidente è stato significativo, questo è quello che accade quando non si rispetta la precedenza. La donna trentunenne ha riportato un grave trauma cranico, è stata operata dai chirurghi del Niguarda per ridurre gli ematomi. La prognosi è riservata. L’incidente avrebbe potuto essere evitato se la donna avesse rispettato la precedenza. Un monopattino non ha la consistenza di un’auto, di un motorino o di qualsiasi altro mezzo di trasporto, pensiamoci bene, prima di usarne uno. Se gli stessi ciclisti rischiano la vita ogni giorno, cosa c’è di più pericoloso di una persona in monopattino che non rispetta la precedenza?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.