Daria Bignardi ha lasciato la direzione della terza rete Rai, in anticipo sulla fine del contratto, le succede il vice Stefano Coletta.

Gossip Tv, Un anno e mezzo alla guida di Rai 3: la direzione di Daria Bignardi della terza rete della tv di Stato finisce qui. E senza lasciare né rimpianti né tanto meno malumori: la giornalista, conduttrice e scrittrice lascia Rai 3, ma più in generale la Rai, con una sua espressa richiesta ai membri del Consiglio direttivo della Rai e senza pretendere – come, invece, le spetterebbe da contratto – il pagamento di alcuna buonuscita, così come del resto ha fatto il dg della Rai, Antonio Campo dell’Orto, che l’ha preceduta di poche settimane nella richiesta di dimissioni. «Felice delle tante cose nuove che abbiamo fatto e dei programmi storici di cui ho avuto cura», ha detto la Bignardi.

Daria Bignardi, lascia, rai 3, tv, news, Gossip Tv,
Daria Bignardi

Daria Bignardi lascia la Rai in punta di piedi

Nessun gossip, l’addio di Daria Bignardi dalla direzione di Rai 3 è notizia ufficiale: fonte Rai. La nota, di fatto, è stata diramata da Viale Mazzini: «La risoluzione del rapporto di lavoro in corso con Daria Bignardi” è “consensuale». La giornalista “ritiene ormai concluso il proprio percorso lavorativo nella società“. Daria Bignardi, prosegue la nota ufficiale Rai, “non ha richiesto il pagamento di alcuna buonuscita“. E con mandato di sperimentare nuovi programmi, le succede  Stefano Coletta attuale vicedirettore. Quest’ultimo, una figura storica in Rai 3: Coletta vanta grande esperienza di palinsesti, un tecnico che è stato il braccio destro degli ultimi tre direttori della rete. La nomina di Coletta al vertice direttivo dovrebbe essere varata giovedì 27 luglio, nell’ultima riunione del Consiglio di amministrazione prima della pausa estiva.

Daria Bignardi, lascia, rai 3, tv, news,
Daria Bignardi

Daria Bignardi pronta a nuove sfide letterarie

La giornalista e scrittrice Bignardi ha lasciato la direzione dopo un solo anno e mezzo, a metà contratto praticamente – era un mandato di tre anni – ma ha ritenuto che il suo ‘percorso in Rai’ finisse qui, almeno per ora. «Sono orgogliosa di aver diretto per un anno e mezzo Rai 3. Lascio una rete in buona salute e di riconosciuta qualità e un affiatato gruppo col quale ho lavorato benissimo», ha dichiarato alla stampa l’ex direttore di Rai 3, proseguendo: «Ringrazio una per una tutte le persone con cui ho collaborato, in tutta la Rai, felice delle tante cose nuove che abbiamo fatto e dei programmi storici di cui ho avuto cura. La stima di tutte le persone che hanno apprezzato questo lavoro e quella dei miei colleghi sono i beni preziosi che porto con me».

Apprezzato da tutti il suo lavoro svolto in questo anno e mezzo nel quale ha portato novità con trasmissioni come FuoriRoma e Sono Innocente. Apprezzato, inoltre, il fatto che la Bignardi non abbia richiesto il pagamento di alcuna buonuscita, pur spettandole da contratto. Ora è pronta per nuovi traguardi, magari letterari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here