Il calciomercato italiano ieri sera ha chiuso ufficialmente i battenti e tra le squadre coinvolte negli acquisti e cessioni ci sono soprattutto Juventus e Roma. Stavolta i giallorossi superano i bianconeri con uno sprint che gli ha permesso di aggiudicarsi Iturbe, Manolas, Holebas, Astori, Yanga-Mbiwa e bloccare il talentuoso Rabiot, a lungo nel mirino della stessa Juve ma pure di Inter e Milan. Da parte sua, però, la Juve si fa notare per l’ingaggio di Morata (il riscatto costerà 20 milioni), Romulo, Pereyra, Coman e Sturaro. Inoltre importantissima la conferma di Pogda e Vidal, che faranno dormire sogni più tranquilli ad neoallenatore Allegri.

Chiuso il Calciomercato: La Roma supera la Juventus
Calciomercato chiuso, cala il sipario su acquisti e cessioni dei giocatori italiani

Per quanto riguarda casa Milan, fa notizia il finale tra i pretendenti Biabiany e Bonaventura. Ma nel giorno del sacrificio di Cristante c’è stata la firma di Van Ginkel e giocatori come Diego Lopez, Alex, Menez e Armero hanno già dimostrato nella prima giornata di campionato di saperci fare. Importanti sono state anche le piazze di Inter, Fiorentina e Verona. Con l’Inter che ha fatto un’operazione intelligente con Osvaldo e che ha ingaggiato Vidic, M’Vila, Medel e Dodò. La Fiorentina, invece, ha difeso Cuadrado da molti club stranieri, facendolo rimanere e ha inoltre fatto arrivare Kurtic, Richards, Marin, Badelj e Basanta. Il Verona, per finire, ha il merito di aver venduto Iturbe alla Roma e di aver ingaggiato Lazaros, tachtsidis, Obbadi, Sorensen e Nico Lopez.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here