Si è conclusa l’ultima puntata che ci distacca dal live di X-Factor, ovvero l’appuntamento con i tanto temuti home visit. L’ansia sale, i concorrenti fremono perché sono ad un passo dall’essere in ballo, ma i posti disponibili sono soltanto tre ed ogni gruppo è invece ancora formato da sei candidati. Qui l’ingrato compito dei giudici di prendere un’ulteriore decisione. Come sappiamo, gli Home Visit si caratterizzano nell’avere, a seconda del giudice, mete differenti. Partiamo da Mika, che ha scelto di portare il suo gruppo degli Over 25 a Mozia, antica città fenicia sull’isola di San Pantaleo. Una meta italiana per il nostro amato giudice di fama internazionale, che ha così strutturato la sua squadra non senza dover prendere decisioni difficili.

X Factor 8 squadra Over 25 di Mika
X Factor 8 squadra Over 25 di Mika

X Factor 8 Mika squadra over 25

Emma Morton

La bella e particolare ragazza scozzese che vive in Italia con il compagno Fabio e sua figlia, ha sbaragliato i giudici fin dalla prima audizione. Sebbene durante gli Home Visit la sua esibizione sia stata un po’ sottotono, Mika non ha avuto dubbi. Emma è forse l’elemento cardine della sua squadra. La Morton ha 28 anni, gli occhi chiari, la corta frangetta scura, le fasce colorate tra i capelli e un’aria tutta vintage. La sua personalità è indiscutibilmente una delle più evidenti… e per ora a noi piace! Le sue caratteristiche? Ama lo swing, adora Billie Holiday (tant’è che sua figlia si chiama Billie…) e dice di aver tanti segni particolari. Forse li scopriremo col tempo.

Mario Gavino Garrucciu

Il simpatico Mario aveva conquistato i giudici con il suo credibile nonché emozionante inedito, All’orizzonte. Un fascino umile, il suo, cui Mika non ha saputo resistere, sebbene abbia premesso che c’è del lavoro da fare. Come con tutti, d’altra parte. Mario nasce a Tempio Pausiania, ha 34 anni e tanta gavetta alle spalle. Ha cominciato a cantare all’età di 14 anni e ha anche preso lezioni di canto, arrivando poi alla semifinale del Cantagiro. Ha fondato due anni fa un trio acustico, Trimetà, ma adesso ha un solo obiettivo: far sentire la sua voce al grande pubblico di X Factor.

Diluvio

Marco Boserup, nome d’arte Diluvio, è un rapper romano di 25 anni. Comincia a scrivere testi sin da quando ne aveva 13 e imbocca la difficile strada del rap con determinazione tale da convincere anche Mika. Il rap è sempre una grande sfida in un programma del genere, così come confermano le parole spesso ripetute da Fedez, che sicuramente è più pratico del campo. Ma Diluvio ce l’ha fatta ad arrivare al live, con la sua dose di grinta e tatuaggi. Ha un figlio di sei anni, Alessio, avuto dalla sua ex compagna.

Questa è la squadra che Mika ha deciso di portare al live di questa edizione. Ce la farà il simpatico cantante e ora giudice caro agli italiani ad ottenere una vittoria?

LASCIA UN COMMENTO