Paolo Crivellin nuovo tronista a Uomini e Donne

Alla corte di Maria de Filippi è arrivato un vero principe azzurro. Si chiama Paolo Crivellin il biondissimo, altissimo e affascinante neo tronista, pronto ad avviare la stagione di Uomini e Donne 2018 con i compagni Mattia, Alex e Sabrina. Paolo, che vive a Torino e di professione fa il consulente finanziario, non è sconosciuto all’attento pubblico di canale 5. Il bell’adone torinese è stato, infatti, uno dei tentatori dell’isola piú famosa d’Italia e lo abbiamo visto più volte rincuorare la bellissima Valeria Bigella delusa dal comportamento del fidanzato Alessio. Nonostante il ruolo di tentatore, il giovane torinese ha però dimostrato una grande sensibilità d’animo nell’approcciarsi a Valeria il ché farebbe ben sperare in un trono all’insegna di emozioni sincere e cristalline.

paolo crivellin, tronista di uomini e donne, uomini e donne, paolo crivellin nuovo tronista, nuovo tronista di uomini e donne, ued,
Paolo Crivellin

UN CARATTERE INTROVERSO E DETERMINATO: Scopriamo chi è Paolo Crivellin

Si è presentato in cinque minuti il bellissimo Paolo Crivellin, nuovo tronista di Uomini e Donne e ha già stregato mezzo web grazie ai suoi modi gentili e ad un fascino d’altri tempi.

Che sia in giacca e cravatta per lavoro; in giacca di pelle sulla moto o in una tuta da surf; Paolo si racconta e colpisce con eleganza il cuore delle ascoltatrici mostrando un animo introverso, determinato e dolce. Single per scelta, dopo una relazione di quasi sei anni; il nostro principe è finalmente pronto per trovare la sua Cenerentola.

PAOLO CRIVELLIN “MI PIACCIONO LE MORE MA OGNI VOLTA CHE VEDO UNA BIONDA MI RICREDO”.

È un ex tentatore di Temptation Island il nuovo tronista di Uomini e Donne; tanto bello quanto affascinante, Paolo Crivellin (alias Ken di Barbie) ha tutte le carte in regola per far girare la testa alle neo corteggiatrici del programma. Preferisce le more ma si innamora delle bionde e chissà che tramite il programma non riesca a trovare davvero la sua bella principessa! E come racconta la fiaba, alla fine, vissero tutti felici e contenti. In bocca al lupo, Paolo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here