Tu si que vales campione di ascolti del sabato sera. Belen Rodriguez e il nuovo compagno di conduzione, Simone Rugiati, sono state tra le rivelazioni più importanti del programma.

Tu si que vales: È finalmente iniziata una nuova edizione del programma Tu si que vales. Come sempre Maria De Filippi, Rudi Zerbi e Gerry Scotti hanno composto la giuria imparziale del talent show. Quest’anno si è aggiunto un nuovo membro. Ad aiutare i tre giurati c’è anche Teo Mammucari: “Sono tra Maria e Gerry, mi sento un po’ come Gesù bambino tra il bue e l’asinello: questo è il mio presepe. Speriamo bene“. Per quanto riguarda la giuria popolare, invece, è stata riconfermata Mara Venier.

Tu sì que vales: Belen Rodriguez e Simone Rugiati promossi, ottimi gli ascolti
Simone Rugiati e Belen Rodriguez

Il protagonista indiscusso della prima puntata di Tu si que vales è stato il concorrente Edson. Il ragazzo brasiliano ha raccontato la sua triste infanzia, vissuta nella povertà, senza il supporto dei genitori. Il ragazzo ha incantato la giuria, compreso Rudi Zerbi e il pubblico, con una splendida esibizione di canto.

Tu si que vales, Giancarlo Scheri: “Ottimo esordio per la terza edizione di Tu si que vales”

Tu sì que vales: Belen Rodriguez e Simone Rugiati promossi, ottimi gli ascolti

L’ottima riuscita del programma è stata commentata oggi dal direttore di Canale 5, Giancarlo Scheri. “Ottimo esordio per la terza edizione di Tu si que vales. Leader assoluto del prime time sul target pregiato dei 15-64 anni con il 22.52% di share e 3.658.000 telespettatori. Tu sí que vales offre una serata unica, di esibizioni strabilianti. Maria de Filippi, Gerry Scotti, Rudi Zerbi, il nuovo giurato Teo Mammucari Mara Venier, saggia capitana della giuria popolare, sono straordinari. Si divertono loro per primi, divertendo anche i telespettatori a casa. Complimenti a loro, a Belen Rodriguez e alla new entry Simone Rugiati, alla regia e a tutta la grande macchina artistica e produttiva che, ogni anno di più, confeziona un prodotto di grandissima qualità”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here