Tapiro d’oro per Billy Costacurta: il dispettoso Valerio Staffelli, infatti, durante la puntata di Striscia la notizia del 15 dicembre, ha colto di sorpresa l’ex difensore, chiedendogli chiarimenti sullo scontro verbale avuto con Sinisa Mihajlovic a Sky Calcio Show nel post partita di Milan-Hellas Verona. Al centro della disputa l’imparzialità degli arbitri. Un tapiro d’oro speciale, con gli occhiali, perché a quanto pare è stata messa in dubbio la capacità visiva dello sportivo, invitato come opinionista alla trasmissione calcistica.

tapiro_costacurta-1024x768
Billy Costacurta riceve il Tapiro D’oro da Valerio Staffelli

Staffelli ha ironizzato sull’accaduto cercando di verificare le capacità ottiche di Billy che, per fortuna, indossava gli occhiali; lo ha messo alla prova facendolo girare e chiedendogli il colore del suo giubbotto e della tinta per capelli, ma proprio qui  si è fatto cogliere in “fallo” perché ha sbagliato colore. Staffelli non ha potuto che constatare la veridicità delle insinuazioni di  Mihajlovic, che aveva rimproverato Costacurta: “Cosa può essere discutibile? Cosa c’è da discutere? E tu hai giocato calcio, eh. Ci credo che porti occhiali. Senza gli occhiali non vedi bene, dovresti metterli.“.

Proprio in seguito a queste dichiarazioni sarcastiche, Striscia la Notizia ha deciso di regalare all’ex difensore del Milan un tapino con gli occhiali, con tanto di scritta super visibile per ipovedenti. “Con Mihajlovic – ha cercato di spiegare  Costacurta – c’è stata una piccola tensione, colpa mia e dell’arbitro immagino; tutto sta nel fatto che lui era molto nervoso per una partita che aveva, secondo me,  pareggiato in una maniera incredibile perché era stata danneggiata dall’arbitro. Probabilmente io ho sbagliato l’intervento perché mi ero stancato di sentir parlare degli arbitri. C’era qualche milanista che voleva sentire qualche informazione in più, e non solo  sentir dire che Victor era stato il peggior in campo, perché quello è stato oggettivamente il peggior arbitro di San Siro di quest’anno. Io ero d’accordo con Mihajlovic“.

Non parlo mai degli arbitri, ma non sono scemo – ha risposto l’allenatore serbo con il suo italiano incerto – perciò non va bene così. E se io parlo degli arbitri di cui non ho mai parlato, significa che siamo arrivati al limite, non io, ma in generale“. Staffelli, non contento delle  dichiarazioni di Billy, ha voluto sapere cosa ne pensasse della situazione attuale del Milan: “Sicuramente si comincia a vedere qualcosa. Sicuramente bisogna dare.” E alla domanda “Lei ha mai pensato a fare l’allenatore del Milan?“, ha risposto sinceramente: “Devo dire che fino a 5-6 anni fa ho pensato veramente che scegliessero  me e invece hanno scelto degli altri“.

A consolare l’ex calciatore, è intervenuta simpaticamente la moglie, che si trovava vicino a lui. Staffelli ha colto l’occasione per chiudere la consegna del tapiro con la definizione della “Coppia dell’anno, Billy Costacurta e Martina Colombari“. “Lo metteremo sotto l’albero“, ha concluso orgogliosa e per nulla turbata l’attrice, spiazzando così  l’inviato di Striscia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here