Gossip Sanremo 2017: Tiziano Ferro incanta tutti e dice la sua

Tiziano Ferro a Sanremo tra canzoni e confessioni

Gossip Sanremo 2017 news: Tiziano Ferro incanta l’Ariston alla prima del Festival 67sima edizione. Tra canzoni e confessioni.

Gossip Sanremo 2017 news Tiziano Ferro incanta il pubblico dell’Ariston. Il Festival di Sanremo è ufficialmente iniziato. Ieri martedì 7 febbraio è stata inaugurata la 67sima edizione della rassegna musicale italiana. Un’edizione speciale che ha visto il ritorno sul palco dell’Ariston di Maria De Filippi, dopo diversi anni di assenza. La conduttrice tv partecipa in qualità di co-conduttrice al fianco di Carlo Conti. Una partecipazione sulla quale sono stati puntati, inevitabilmente, i riflettori mediatici e social già nella prima serata.

Tiziano Ferro Festival Sanremo 2017 tv gossip intervista news
Tiziano Ferro Festival Sanremo 2017 tv gossip intervista news

Nella prima serata del Festival di Sanremo 2017 ad emozionare il pubblico sul palco dell’Ariston ci ha pensato, un ospite d’eccezione: Tiziano Ferro.

Gossip Sanremo 2017 Tiziano Ferro faccia tosta all’Ariston: “Era giusto farlo”

Tiziano Ferro Carmen Consoli Festival Sanremo 2017 Il conforto tv musica gossip news
Tiziano Ferro Carmen Consoli Festival Sanremo 2017 Il conforto

Tiziano Ferro è stato il super ospite della prima serata del Festival di Sanremo 2017. Il cantante ha omaggiato Luigi Tenco sul palco dell’Ariston, oltre ad esibirsi nei suoi successi musicali. L’ultimo è “Il conforto”, brano che ha interpretato magistralmente insieme a Carmen Consoli. Di seguito le dichiarazioni del cantante a Carlo Conti.

“Mi sono permesso di farlo perché è giusto farlo. Bisogna avere un po’ la faccia tosta dopo 15 anni di carriera. L’ho fatto con amore ed è quello che è successo questa sera. Un regalo a me stesso e spero a chi ama Tenco perché non si può dimenticare quello che è successo. L’album è un secondo capitolo della mia vita. Siamo abituati a dividere la nostra vita per fasi, per scaramanzia o comodità. Quando passano gli anni bisogna anche un po’ farlo. Ho sentito che bisognava un po’ tirare la linea rispetto a quello che era successo.

La scorsa volta ci siamo visti quando avevo pubblicato una raccolta. Mi sono isolato 2-3 anni, ho scritto cose nuove. Ma stranamente somigliano alle prime cose che ho scritto. Questa cosa mi ha confortato perché, nonostante i viaggi e i cambiamenti, vuol dire che appartengo ancora a me stesso. E’ utile saperlo”.  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.