Aldo, Giovanni e Giacomo a Sanremo: cachet in beneficenza per i 25 anni di carriera

Sta per partire alla grande il Festival della canzone Italiana di Sanremo 2016 e proprio martedì 9 febbraio, Aldo, Giovanni e Giacomo, saliranno per la prima volta sul palco dell’Ariston per festeggiare i 25 anni di carriera prima dell’inizio del nuovo tour teatrale dal titolo “The Best of Aldo, Giovanni e Giacomo Live 2016”.

Per quel che riguarda l’intero cachet del trio, sarà devoluto in beneficenza. Ad annunciarlo è Carlo Conti, conduttore di Sanremo, che ha spiegato come il trio di comici abbia deciso di festeggiare i 25 anni di carriera devolvendo il proprio cachet a tre associazioni che si occupano di sociale e salute. La mattina di lunedì 8 febbraio, alla vigilia dell’inizio del Festival in onda su Rai Uno dal 9 al 13 febbraio, Carlo Conti parlando degli ospiti di questa edizione ha dichiarato: “Aldo Giovanni e Giacomo hanno deciso di devolvere il loro cachet. Un gesto di grandissima solidarietà per festeggiare i 25 anni di carriera. Destinatari saranno la Grande Casa Cooperativa sociale onlus, l’Associazione Porto Franco e l’associazione modenese Malattie del fegato“.

Aldo Giovanni e Giacomo Sanremo 2016
Aldo, Giovanni e Giacomo al Festival di Sanremo 2016

Sono davvero felice che abbiano deciso di venire a festeggiare con noi” ha dichiarato inoltre Carlo Conti “Sarà la loro prima volta all’Ariston e in quella occasione riceveranno il Premio città di Sanremo“. Per quel che riguarda, invece, il loro spettacolo “The Best of Aldo, Giovanni e Giacomo Live 2016“, il trio più amato d’Italia ripercorrerà i loro più grandi successi, riproponendo gli sketch più amati da pubblico e mai più portati in scena a teatro dopo le tournée originarie: “La montagna“, “I gemelli“, “Scuola di polizia“, “Pdor“, “Scuola di siciliano” e “Ajeje Brazorf” sono solo alcuni degli sketch che si potranno rivedere dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.