Sono tornate come ogni mercoledì sera “Le Iene”. Ieri sera abbiamo ritrovato su Italia 1 il programma che, con uno stile irriverente, approfondisce casi di interesse pubblico e di attualità. La trasmissione condotta da Ilary Blasi e Teo Mammucari accompagnati dalle voci della Gialappa’s Band, non si smentisce mai e anche nell’appuntamento di ieri ha mostrato servizi di grande interesse. Il lavoro fatto dalle Iene Luigi Pelazza, Filippo Roma, Mauro Casciari, Giulio Golia, Enrico Lucci, Sabrina Nobile e molti altri, c’è e si vede infatti gli ascolti premiano il programma. La puntata di ieri è stata vista da 2.045.000 telespettatori con il 9,75 % di share. Particolare interesse ha suscitato il servizio di Luigi Pelazza. La Iena è tornata su un argomento già trattato nella scorsa puntata, ma che evidentemente meritava di essere approfondito. Stiamo parlando dei presunti interrogatori-tortura maturati nella base militare italiana White Horse, in Iraq.

luigi-pelazza-le-iene-inviato-foto-681x1024
Luigi Pelazza inviato a Le Iene 2014

Questo era emerso dall’intervista fatta la scorsa settimana ad un ex militare. Rivelazioni che sono state avallate da un video mostrato proprio nella puntata di ieri. Il video è stato fornito da un altro ex militare, rimasto anonimo, che ha detto di essersi trovato in quella stessa base ai tempi di queste torture e di averlo girato all’interno di una tenda militare italiana a Nassiriya. Il filmato ha lasciato tutti a bocca aperta perché sono emersi ulteriori dettagli che andrebbero a confermare quanto si era già sostenuto. I soldati italiani avrebbero operato pesanti violenze sui prigionieri anche attraverso alcune tecniche di tortura con gli elettrodi. Tecniche che venivano praticate anni fa in Somalia, riprese poi a Nassiriya. Sarà tutto vero? Noi speriamo di no, ma per saperne di più l’appuntamento è per mercoledì 16 aprile alle ore 21:15 circa su Italia 1.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here