Prima puntata Grande Fratello Vip: Dayane Mello fa una confessione

Durante la prima puntata del Grande Fratello Vip Dayane Mello rivela a Pierpaolo, Enok e Massimiliano le sue origini e fornisce interessanti curiosità

Lunedì 14 settembre è andata in onda la tanto attesa prima puntata del Grande Fratello Vip. I telespettatori hanno cominciato a conoscere i concorrenti e questi ultimi hanno a loro volta iniziato a prendere confidenza gli uni con gli altri. Durante l’episodio del reality Dayane Mello ha deciso di dire la verità sulle sue origini.

“Sono nata in mezzo alla giungla”

prima puntata Grande Fratello, Dayane mello
Prima puntata Grande Fratello Vip: Dayane Mello fa una confessione

Si conclude il primo giorno di permanenza al reality di Cinecittà. Mentre Enok Barwuah e Pierpaolo Pretelli si raccontavano a vicenda la loro vita privata prima di andare a dormire, arriva Dayane Mello. La modella brasiliana rivela di essere nata nelle favelas. “Sono nata in mezzo alla giungla, a 10 ore dal Paraguay“.

Tuttavia, contro quello che potrebbero pensare gli altri concorrenti del reality, Dayane non è nata nella povertà che riempie i numerosi luoghi comuni e le manca quel senso di libertà che si respira in quelle terre.

La favela fa paura, ma…”

La modella Dayane Mello afferma: “la favela fa paura, sono tutti armati, anch’io mi sono agitata. “C’è un capo che controlla tutto, se vuoi entrare gli devi parlare, con una radio avvisa tutti e sei come a casa tua. se entri con il rolex o gioielli è diverso, ma fidati che non ti succede niente se parli con il capo“.

Interviene anche Massimiliano Morra (già attaccato da Adua del Vesco) riferendosi all’estrema povertà di questa parte del Brasile. Ma la modella ribatte: “La gente, e i turisti sopratutto, non sanno che tutti quelli che lavorano a Rio de Janeiro vengono dalla favela“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.