Michelle Hunziker ospite a L’Arena di Giletti parla della sua vita privata. In particolare di quando è rimasta incinta di Tommaso Trussardi e della figlia Aurora, nata dal precedente matrimonio con Eros Ramazzotti.

Gossip news – Michelle Hunziker, domenica 16 ottobre, è stata ospite del salotto pomeridiano domenicale L’Arena di Giletti, in onda su Rai 1. Una lunga chiacchierata all’insegna di goliardia e qualche momento di riflessione. Durante la lunga intervista, la conduttrice di Striscia la Notizia si è soffermata soprattutto sulla sua vita privata. In particolare sulla figlia più grande Aurora Ramazzotti e del suo rapporto con l’ex marito Eros Ramazzotti. Peraltro la settimana scorsa ha festeggiato sia il compleanno della piccola Sole che il suo anniversario di matrimonio con il marito Tomaso Trussardi.

Michelle Hunziker a L'Arena di Giletti vs Eros Ramazzotti: "Si chiama alienazione parentale"
Michelle Hunziker ospite a L’Arena di Giletti

Gossip news Tv – Michelle Hunziker si racconta all’Arena di Giletti

“Non è vero che sono rimasta subito incinta. Ero a Palermo per lavoro. Sono entrata in questa cattedrale bellissima. Lì ho visto una Madonna bellissima e ho chiesto di avere una seconda possibilità, cioè se potevo rimanere incinta. Tomaso il giorno dopo il mio compleanno, il 25 gennaio, mi ha raggiunto e sono rimasta incinta. La Madonna mi ha fatto la grazia! – ha raccontato Michelle Hunziker al conduttore Massimo Giletti.

E a proposito della figlia più grande Aurora Ramazzotti ha dichiarato: “Aurora è diventata una donna equilibrata. C’è un grande rapporto tra noi. Adesso vive da sola con una sua amica a pochi passi da casa, ma non mi chiede di fare neanche una lavatrice. Bisogna volere molto bene ai bambini e aiutarli a superare il dramma di una separazione (in riferimento ad Eros Ramazzotti, ndr). Usarli come ostaggio per combattere la moglie o il marito è una violenza. Si chiama alienazione parentale. Se il progetto tra marito e moglie fallisce è necessario sempre che i figli si sentano amati. Non è facile, ma bisogna sempre far sì che agli occhi dei figli l’altro genitore sia sempre un grande genitore”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here