Bisognerà aspettare la primavera del 2015 per vedere in tv la nuova fiction targata Taodue per Canale 5, ma per ora possiamo accontentarci delle anticipazioni trapelate dal settimanale Tv Sorrisi e Canzoni. Gabriele Parpiglia infatti è andato a sbirciare il set di “Squadra Mobile“. Le riprese sono in corso già da metà giugno a Roma. Tra i protagonisti ci sarà Giorgio Tirabassi, Daniele Liotti e Laura Barriales. Nonostante il titolo possa trarre in inganno, non sarà una fiction fatta solo di indagini e gialli da risolvere, ma anche incentrata sull’umanità dei poliziotti. La nuova fiction prodotta da Pietro Valsecchi e diretta da Alexis Sweet, stesso produttore e stesso regista della miniserie sull’omicidio di Yara Gambirasio, sarà incentrata soprattutto sulla vita dei poliziotti e gli otto episodi da ottanta minuti ciascuno toccheranno casi di cronaca come stalking, persone scomparse, femminicidio.

Giorgio Tirabassi sul set di "Squadra Mobile"
Fiction News, Giorgio Tirabassi torna sul set

Grande attenzione sarà rivolta inoltre all’umanità delle vittime degli agenti che ogni giorno perdono la vita per difendere la propria città. Proprio il regista che starà dietro la macchina da presa della serie evento in casa Mediaset sulla morte della ragazzina di Brembate, in un’intervista al portale mydreams.it ha svelato il cast della serie scelto dal produttore. Ritroveremo Giorgio Tirabassi nei panni di un poliziotto qualche anno dopo l’indimenticabile ispettore Roberto Ardenzi in “Distretto di polizia”, al suo fianco troverà Daniele Liotti, presumibilmente un suo collega nella nuova serie della rete ammiraglia Mediaset. Ma anche Marta Zoffoli già vista ne “I Cesaroni 4” e “Squadra antimafia 6”, Antonio Catania, Riccardo Rossi, Serena Rossi, e un’inedita Laura Barriales nel ruolo di una ispanica spacciatrice di droga. Pur essendo l’ennesima serie di genere poliziesco dovrebbe distaccarsi dalle altre per il modo in cui verranno affrontate le storie. La prossima stagione televisiva, sia in Rai che sulla concorrenza, infatti, sarà ricca di produzioni di questo tipo, basti pensare a “La Catturandi” con Alessio Boni, Anita Caprioli, Massimo Ghini e tanti altri attori oppure “Sotto copertura” con protagonista Alessandro Preziosi nei panni dell’ex capo della Squadra Mobile di Napoli Vittorio Pisani. Solo per fare degli esempi, segno questo che il piccolo schermo continua a puntare su un genere che appassiona il pubblico da casa, ma non saranno un pò troppe le serie poliziesche? Non rischiano di stancare?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here