Facciamo che io ero: Virginia Raffaele diverte e accende il pubblico di Rai due con le sue imitazioni irriverenti. Nel mirino ci finisce anche Gabriel Garko. Spunta una battuta shock in tema sessuale.

Facciamo che io ero è iniziato con il botto. Parliamo del nuovo show di Rai due messo in piedi dalla comica e imitatrice Virginia Raffaele. Una sorta di one woman show sulla falsariga di illustri predecessori come Fiorello o Panariello, tanto per intenderci. Virginia Raffaele si è esibita in diverse interpretazioni e imitazioni di personaggi famosi. Tra questi ha fatto scalpore la Donatella Versace rivisitata in chiave hot.

Facciamo che io ero, Virginia Raffaele, prima puntata,
Facciamo che io ero

Virginia Raffaele gioco doppio senso con Gabriel Garko: “Sei di bosco o di riviera”

Facciamo che io ero: Virginia Raffaele a confronto con Gabriel Garko nella prima puntata dello show di Rai due da prima serata Facciamo che io ero. Se questa prima puntata Virginia Raffaele ha avuto consensi televisivi e dispensato risa fra i telespettatori: cosa succederà nelle prossime puntate?

Facciamo che io ero, Virginia Raffaele, prima puntata,
Facciamo che io ero

Ne mancano altre tre. Durante la prima puntata l’attore piemontese è stato tra gli ospiti di serata. Si è prestato ad un gioco dal doppio senso con la Raffaele nei panni di Donatella Versace, improvvisando una sorta Donatella Live Show. Con domande spinte del tipo: “Tu sei di bosco o di riviera?”.

Una battuta shock a Facciamo che io ero, legata all’orientamento sessuale di una persona. In sostanza se gli piacciono gli uomini o le donne. Tanti consensi, ma anche qualche mugugno di troppo dai benpensanti. Virginia Raffaele irride il suo ospite. Lo sketch che divide il pubblico. Tra perbenisti e adulatori. Una battuta, ovviamente, giusto per fare chiarezza quella di Virginia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here