Il ritorno di Fabio Volo in Tv ha destato tanta curiosità: il conduttore-scrittore più amato/odiato ha debuttato ieri su Rai Tre con il suo “Volo in diretta“, appuntamento di seconda serata ogni mercoledì, giovedì e venerdì. I risultati Auditel della prima puntata del 21/03/2012 hanno registrato l’8.19% di share e 1.156.000 persone sintonizzate. Uno show alla Fabio Volo, con pillole di filosofia spicciola, un po’ di musica (affidata alla “A Toys Orchestra”), la presenza fissa dell’attrice Anita Caprioli, ospiti importanti e il cazzeggio del conduttore, che intrattiene a modo suo.


Volo sente l’emozione del debutto e inizia la diretta un pò agitato, lo ammette anche lui, ma poi si scioglie nel corso della puntata in cui interagisce anche – nel backstage – con il direttore di rete Di Bella.
Tra i momenti migliori della puntata il ricordo di Tonino Guerra ed Alda Merini, poi un’intervista (registrata) a Franco Battiato in cui ascoltiamo i pensieri di intervistato e intervistatore, con il maestro che pensa di Volo: “è un pirla, è un sempliciotto”. E’ solo uno dei tanti momenti in cui Volo prende in giro se stesso, utilizzando le accuse che più spesso gli vengono fatte: quelle di essere banale ed autoreferenziale.

Lo show è stato seguitissimo su Twitter dove i commentatori di voloindiretta si sono spaccati, gli estimatori di Volo hanno accolto prima con curiosità e poi con soddisfazione l’esordio Rai del conduttore, molti altri hanno invece stroncato senza appello il programma.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here