Domenica In

Domenica In inizia con le critche dell’ex direttore Rai. Fabrizio Del Noce si è pronunciato negativamente sulla neo conduzione di Domenica In. Ricordando che ha fatto la storia della Rai tra ascolti format, e successi, Fabrizio Del Noce  è stato tra le tante cose anche un creatore di programmi e prodotti che raggiungevano ascolti record e non fallivano. Incline al miglioramento dello standard televisivo, il suo commento sull’esordio domenicale della coppia Parodi, Cristina e Benedetta, a Domenica In non è stato di parole gentili.

Domenica In, Fabrizio Del Noce, Benedetta Parodi, Cristina Parodi,
Domenica In. Benedetta Parodi. Cristina Parodi.

L’intervista di Fabrizio Del Noce: attacco pubblico alle sorelle Parodi per Domenica In e a Fabio Fazio

Una trasmissione a dir poco deprimente. Mi vergogno di essere stato direttore di RaiUno”,  ha affermato Del Noce, che non concepisce minimamente la nuova edizione del contenitore domenicale condotto dal duo Parodi.

Sono pensionato, vivo in Portogallo e di tanto in tanto mi sintonizzo su Rai Uno. Guardando Domenica In mi è venuto un attacco di bile, e lo dico prima degli ascolti. Una trasmissione senza capo né coda, senza un filo logico, senza idee. Poi la conduzione… Se Cristina è una professionista, Benedetta non può fare Tv. Non dimentichiamo che Domenica In è stata condotta da professionisti come Corrado, Baudo, Carrà… Fa male al cuore“, aggiunge Del Noce, “dopo aver diretto RaiUno per tanti anni, vederla ridotta così.

La critica alla Rai

Domenica In, per Del Noce, è uno dei tanti programmi superficiali e insulsi della  a rete televisiva… La Rai, la nostra Rai, ha perso di vista la qualità del prodotto, non ha più gli obiettivi incanalati di prima.

Critica piccante anche a Fabio Fazio

Per quanto riguarda le produzioni, Fabrizio Del Noce non manda giù nemmeno il potere  affidato ai manager delle Star. E il riferimento va al caso di Fabio Fazio, non è certo fatto così tanto per … Così l’ex direttore Rai dice “Spero che con Angelo Teodoli ( neo direttore di RaiUno al posto di Andrea Fabiano, ndr)  cambi qualcosa, mi auguro resista alle pressioni costretto a subire. Lo conosco bene perché e’ stato il mio braccio destro per sette anni e so il valore della sua persona. Mi auguro che sappia resistere e tenere testa alle pressioni perché sul direttore di RaiUno ce ne sono tante. La rete è la cassa della Rai, per la pubblicità e per gli stipendi dei dipendenti. Vedo che programmi che si propongono adesso, anche in prima serata, al sabato fanno l’11%. Quando ero io direttore la soglia di tranquillità era il 18%. Se facevano meno venivano chiusi in anticipo. Ma Fabio Fazio, evidentemente questa regola non la conosce o se ne infischia, dal momento che ha lui dettato le condizioni alla Rai. E non certo viceversa…

close

Iscriviti alla NewsLetter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie pubblicate da GenteVip

Manteniamo i tuoi dati riservati e condividiamo i tuoi dati solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.