Alessia Filippi è l’eliminata della seconda puntata di “Ballando con le stelle 2011”. La nuotatrice campionessa olimpionica non ha retto il confronto con Barbara Capponi allo spareggio, ed ha perso con il 31% delle preferenze la sfida. Lascia la gara col maestro Raimondo Todaro.

Già dalla settimana scorsa, la Filippi aveva dimostrato di non essere una ballerina nata, ma anche di avere un carattere forte, tanto da non gradire lo zero assegnato da Ivan Zazzaroni nella prima puntata. Per questo ha deciso di “vendicarsi”, portando in studio due peluches, uno di una giraffa (Zazzoroni aveva parlato di “giraffa che balla”) e di un somaro, aggiungendo che “le giraffe possono diventare cavalli di razza, gli asini no”.



Nonostante Mariotto avesse provato a farla restare in gara, immaginando cosa sarebbe potuto accadere nelle prossime puntate, la Filippi non ha superato nè il primo spareggio, dove il tesoretto di Bo Derek è andato a Madalina Ghenea, nè lo spareggio con la Capponi, che resta comunque una delle possibili eliminate della prossima settimana, visto che la giuria non ha gradito la sua esibizione.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here