Tennis – Ai quarti di finale dell’US Open 2014 che si sta giocando in questi giorni, Sara Errani è stata letteralmente strapazzata dall’ex numero uno del mondo Caroline Wozniacki, per 6-0 6-1. Sara è stata in partita solamente nei due game iniziali dei due set giocati, dove nel primo non ha sfruttato tre palle break da 0-40. A quel punto è partita all’assalto Caroline che si è aggiudicata i 12 punti successivi, andando sul 3-0. Stessa cosa è successa nel secondo set, anche se Sara era riuscita a portarsi in vantaggio strappando un break all’avversaria, che però successivamente ha conquistato sei game consecutivi. Caroline ora giocherà la semifinale contro Shuai Peng. La Wozniacki, in gran forma, veniva già da due vittorie di spessore contro Andrea Petkovic e soprattutto contro Maria Sharapova. La Peng, invece, ha dominato nell’altro quarto di finale con la giovane svizzera Belinda Bencic con un netto 6-3 6-1 e dunque sarà un’avversaria molto scomoda per Caroline.

US Open 2014: Wozniacki strapazza Errani ai quarti di finale, oggi la sfida tra Pennetta e Williams
Caroline Wozniacki strepitosa ai quarti di finale Us Open 2014

Oggi, invece, è il giorno della tennista Flavia Pennetta, che sfiderà ai quarti di finale Serena Williams. Serena che è la numero uno del mondo ed è sicura di restarci comunque vada, è a caccia del sesto titolo a Flushing Meadows. La nostra Flavia, invece, vorrebbe confermare la semifinale che aveva conquistato l’anno passato. I precedenti, però, sono a favore di Serena per 5 a 0, con l’ultimo risultato a Cincinnati di 6-2 6-2. Quindi, nonostante tutto, dipenderà non tanto dalla bravura della nostra Flavia, ma dalla “giornata” di Serena.  L’altro quarto di finale, invece, sarà tra Victoria Azarenka e Ekaterina Makarova. La russa ha negato a Eugenie Bouchard l’ingresso nelle quattro regine per il quarto Slam consecutivo e potrebbe sfidare in un bel duello anche Victoria. Victoria che sicuramente, vorrebbe riprendersi una bella rivincita contro Serena.

Non basta che goderci lo spettacolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here