E’ stata per anni uno dei personaggi di punta della Rai, poi il passaggio clamoroso a Sky che, al di là di X Factor, non le ha portato tanto successo. Adesso Simona Ventura ritorna con una pubblicità di scarpe che sta già facendo molto discutere. Il brand reclamato è Pittarosso e nel video promozionale troviamo una Simona Ventura con abito bianco firmato Roberto Cavalli, ai piedi un paio di tacchi rossi, inscenare una sorta di flash mob. Ogni volta che la Ventura batte il piede a terra, dallo stesso si propaga un’onda rossa che colora la piazza, sale sui palazzi e si diffonde in tutta la città. “Pittarosso, scarpe a più non posso!” urla Simona Ventura, come sempre con carica e vitalità.

simona-ventura-testimonial-pittarosso-spot-foto2
Simona Ventura spot calzature Pittarosso

Ma cos’è PittaRosso? Non è nient’altro che Pittarello, il marchio di scarpe nato 21 anni fa, grazie all’idea di Alessandro Benetton. L’attuale AD del brand, Andrea Cipolloni, ha deciso di mandare in pensione il vecchio nome e crearne uno nuovo, più d’impatto. Il marchio ha cambiato così anche slogan: se prima era “Scarpe di famiglia” adesso è diventato “Scarpe a più non posso”. Evidente dunque il passaggio ad un uso più consumistico, più adatto a delle fashion victim. Le riprese del video con protagonista Simona Ventura sono state girate a Lodi. La campagna, pur coinvolgendo più media, sarà focalizzata sul mezzo televisivo e verrà quindi trasmesso sulle reti Mediaset, Rai, Discovery. Probabile che per attuare questo tipo di strategia si siano ispirati a Zalando, il sito di e-commerce che con i suoi divertenti spot pubblicitari ha avuto molto successo.

Ma nello spot di Pittarosso di divertente c’è ben poco, tanto che il video è stato subito preso di mira dagli utenti dei social network che lo hanno deriso a più non posso. Ecco alcuni commenti che si leggono su Twitter: “inguardabile! Sembra che abbia il ciclo! Che impressione” oppure “Aiutatemi a dire TRASH” o ancora “Fuori il nome del creativo che ha partorito questo abominio!”. Inoltre, molti hanno trovato strano il motivo per cui Simona dica “Ve lo dice Simona in Rosso” pur vestendo, come già detto in bianco; altri hanno invece sottolineato che il rosso che si sparge come effetto grafico nello spot ricordi infelicemente il fenomeno del femminicidio.
Insomma questa campagna di comunicazione firmata Pittarosso ha lasciato il segno in negativo, tutto il contrario di quanto si aspettavano gli addetti al marketing del brand. Nonostante questo però non è detto che il marchio non possa avere un seguito e questa cattiva pubblicità possa trasformarsi in positiva. In fondo, come insegna Madonna, nel bene o nel male l’importante è che se ne parli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here