Nichi Vendola ha da sempre lottato a favore dei diritti civili sia per la sua stessa persona che per il mondo che lo circonda, per tutti quegli uomini che come lui chiedono semplicemente di poter vivere nell’amore.

Cosi si racconta Nichi Vendola durante un’intervista al quotidiano Repubblica: “Io mi sono battuto per i diritti civili per tutta la vita e ho vissuto sulla mia pelle la vergogna per gli insulti sulla mia sessualità”.

Nichi Vendola ( 58 anni ) insieme al compagno Ed Testa (37 anni ) si è trasferito a Montrèal in Canada per donare al figlio, avuto attraverso un’ inseminazione artificiale, un futuro libero da ogni pregiudizio e fondato sull’ amore e sulla libertà che non ostacola l’ altro. Ed e Nichi hanno chiamato il loro bambino Tobia Antonio Testa, nasce il 27 Febbraio 2016 . Nichi ed Ed non hanno mai voluto parlare del loro bimbo ma adesso mostrano al mondo una foto, tramite la rivista La Repubblica che, li ritrae insieme al loro bimbo.

Nichi Vendola e Ed Testa scappano in Canada e presentano il loro figlio Tobia
Nichi Vendola ed Ed Testa e Tobia

La coppia appare felice e tenera, Nichi tiene sulle proprie braccia il piccolo Tobia, figlio di due papà e dichiara: “Nessuna Battaglia. Non vogliamo che il corpo di nostro figlio diventi una bandiera di diritti civili. Vogliamo solo vivere in pace”. Nichi Vendola spiega all’ Italia che il volere suo e di Ed di avere un figlio non è un atto di egoismo ma di puro amore per completare una relazione fondata sul senso dell’ unione e dell’ amore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here