Kate Middleton è nata commoner e, nonostante il matrimonio reale, vuole continuare ad esserlo. Così, proprio come noi comuni mortali, decide di indossare i suoi capi preferiti più di una volta. Arte del “riciclo”, come qualcuno l’ha definita, che porta la moglie di William d’Inghilterra ad essere simpatica a tutti. Soprattutto a noi italiani se Kate sceglie di vestire made in Italy. Impegnata nel tour in Nuova Zelanda, dove si trova con William e il piccolo George (tra l’altro anche lui già definito icona di stile), Kate Middleton ha deciso di indossare nuovamente un capo Luisa Spagnoli.

kate-middleton-abito-luisa-spagnoli-viaggio-nuova-zelanda-foto
Kate Middleton per il viaggio in Nuova Zelanda tailleur rosso Luisa Spagnoli

Si tratta di un tailleur rosso fuoco, fino al ginocchio, con inserti neri, abbinato ad un tacco 12. Kate aveva già scelto lo stesso outfit nel 2011, in occasione della visita all’Università di St.Andrews. All’epoca William e Kate non erano ancora arrivati all’altare, anche se il fidanzamento ufficiale era già stato annunciato. Tre anni dopo Kate Middleton torna a indossare lo stesso tailleur di Luisa Spagnoli, in un evento ben diverso, così come diversa è la sua vita. Nel 2014 la Middleton è moglie del futuro re d’Inghilterra e gli ha già dato il suo primo erede.

L’evento si è tenuto a Christchurch, un’isola a sud della Nuova Zelanda, dove Kate e William si sono recati per promuovere la Cricket World Cup, incontrando il sindaco e alcuni membri anziani della tribù Ngai Tahu. L’azienda Luisa Spagnoli si è dichiarata orgogliosa del fatto che la duchessa di Cambridge abbia scelto di nuovo un loro abito. Anche perché lo stesso tailleur rosso già tre anni fa andò a ruba, soprattutto in Inghilterra dove è normale che qualsiasi cosa indossi Kate sia di tendenza. E’ possibile quindi che questo capo venga riproposto, ora che anche la futura regina lo ha fatto. Il brand Luisa Spagnoli in passato aveva voluto ringraziare Kate Middleton dedicandogli una linea d’abbigliamento. Più nello specifico una linea cerimonia dedicata al suo stile impeccabile formata da colori sorbetto, vestitini sartoriali, tailleur al ginocchio e borsette a mano. Insomma una collezione elegante e raffinita, proprio come Kate, che ebbe gran successo. I dirigenti di Luisa Spagnoli, che ha sede a Perugia, decideranno di creare un’altra linea in onore della Middleton? Forse si, forse no, di sicuro una pubblicità così non può che fare bene alla moda italiana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here