La fine della storia tra Antonio Conte e la Juventus rimarrà ancora per molto tempo un tasto dolente per i tifosi, che non hanno gradito l’arrivo di Massimiliano Allegri come sostituto. Dalla dirigenza juventina, però, si leva la voce di John Elkann che saluta l’ex allenatore leccese e apre al futuro, accogliendo positivamente il nuovo tecnico bianconero. “L’addio di Conte è stata una sorpresa, ma quando mancano le motivazioni è difficile andare avanti”, ha affermato l’erede della famiglia Agnelli. Secondo il presidente di Fiat – Chrysler la scelta di Conte è stata la migliore, quando non si ha più la forza di continuare per una strada. Elkann ha risposto alle domande sulla situazione della sua squadra, durante l’inaugurazione dell’Officina 82 all’interno dell’impianto di Mirafiori a Torino.

John Elkann saluta Antonio Conte e accoglie Massimiliano Allegri alla Juventus
John Elkann parla della Juve

Per il giovane membro della famiglia Agnelli il futuro della Juventus è ancora roseo: dopo tre scudetti vinti insieme all’ex allenatore pugliese, è il momento di continuare a puntare in alto. “La Juve è più forte dei singoli, abbiamo un grande futuro anche al di là di Conte”, ha affermato Elkann. Ma per un allenatore che va via, un altro arriva alla guida della squadra torinese: Max Allegri (ex tecnico del Milan), che da adesso si dovrà confrontare con una piazza difficile, come la Juventus; e soprattutto dovrà trovare il modo di proseguire la striscia di vittorie in campionato, pensando con un occhio anche alla Champions League.

Il presidente della Fiat sembra non avere dubbi sulle qualità del nuovo mister: “Allegri ha una grande responsabilità come qualunque allenatore della Juve”. Non basta perchè la società insieme al mister livornese, adesso, dopo qualche giorno di assestamento e dopo aver perso il loro ultimo acquisto Alvaro Morato (a causa di un infortunio al ginocchio e stop di circa cinquanta giorni), dovrà pensare al calciomercato e alle avversarie (Roma, Napoli, Milan e Inter) che nel frattempo si sono attrezzate per essere più forti e competitive.
John Elkann è sicuro, però, che la dirigenza bianconera stia lavorando molto bene per proseguire nel calciomercato di questa estate che ancora non è finito. Forse ci sarà qualche colpo a sorpresa della Juventus che non ancora non si conosce? Chissà, di sicuro a Vinovo si respira un’aria positiva: “abbiamo grandi cose davanti a noi”, ha detto Elkann e sicuramente i tifosi saranno d’accordo, a condizione che non parta nessun calciatore importante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here