Fadi Fawaz tweet shock sulla morte di George Michael: ipotesi inquietante!

Il compagno di George Michael, Fadi Fawaz, avanza ipotesi inquietanti sulla morte del cantante

Notizie gossip ultima ora: Fadi Fawaz, compagno di George Michael, rompe il silenzio e svela la verità sulla morte del cantante.

Notizie ultima ora – Il ricordo di George Michael è ancora vivo nella mente di milioni di fan sparsi in giro per il mondo. Allo studio l’ipotesi che il cantante britannico sia morto nel giorno di Natale a causa di un’overdose di eroina. Scenario che si fa sempre più insistenti, considerando le indagini portate avanti in questi giorni. E poi c’è un’altra verità. La svela il compagno di vita del cantante.

George Michael è morto
George Michael

Secondo Fadi Fawaz non sarebbe stato svelato ancora tutto sulla morte della star musicale. La morte resterebbe ancora avvolta nel mistero, anche se le ultime informazioni fornite via social alimentano uno strano sospetto.

Ultime notizie gossip Fadi Fawaz svela tutto sulla morte di George Michael: “Voleva morire”. Ma è un hacker!

George Michael

La morte di George Michael ha sconvolto il mondo della musica, ma non solo. Nel frattempo si rincorrono le ipotesi sulla causa del decesso. Rivelazioni shock sono arrivate tramite il profilo Twitter di Fadi Fawaz, il fidanzato: “L’unica cosa che George voleva era morire. Ha cercato di uccidersi molte volte. E alla fine ci è riuscito. Noi stavamo insieme sempre, 24 ore al giorno”. Frasi shock che hanno allarmato i fan, ma che, in realtà, risultano essere state scritte da un hacker, come rivelato dallo stesso Fawaz al Mirror: “Sono sconvolto da quello che sta succedendo con questa cosa di Twitter. Il mio account Twitter è stato violato e chiuso. Ho un po’ paura ad essere onesto. Io non ho mandato quei tweet. Mi sono svegliato alle 11.30 con questa notizia. Non ho intenzione di preoccuparmi di queste cose”.

Dov’è la verità? Nel frattempo, arrivano i risultati degli esami effettuati sul corpo del cantante: “Un esame post mortem è stato effettuato ieri, nell’ambito delle indagini sulla morte di George Michael. La causa della morte è inconcludente e ulteriori test saranno effettuati. I risultati di questi test è improbabile che siano resi noti per alcune settimane. La Thames Valley Police preparerà un file per l’Oxfordshire Coroner. La morte del signor Michael è ancora trattata come inspiegabile ma non sospetta”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.