Gli scontri a Milano non potevano che preoccupare per lo stato di allerta che si è generato nella città, mettendo a rischio la riuscita di Expo 2015, ma a giudicare dai risultati raggiunti negli ultimi giorni la paura è iniziata a svanire. Nei primi tre giorni di Expo 2015 risulta che siano stati venduti ben un milione di biglietti, e se si considera che il solo primo giorno ha visto una grande affluenza con 200 mila presenze, le speranze per i mesi successivi sono ancora più accattivanti.

Expo-2015-Milano-un-milione-di-biglietti-venduti
Expo 2015 Milano un milione di biglietti venduti

Expo Milano 2015: 200 mila presenze in apertura, un milione di biglietti venduti nei primi giorni

Nella terza giornata di Expo inoltre si è registrato un numero di 220 mila persone, superiore al dieci per cento del giorno dell’inaugurazione, che non ha riempito di soddisfazione il sindaco Giuliano Pisapia: “Si tratta di numeri da record che ci lasciano entusiasti”, ha commentato il sindaco di Milano. Il merito di questo grande successo si deve naturalmente non solo alla portata internazionale dell’evento, ma anche alla cura e all’attenzione dedicata alla costruzione di padiglioni che suscitano grande curiosità, valorizzando la tematica della nutrizioni. Tra le attrazioni infatti come non ricordare “l’Albero della vita“, una macchina scenica di 35 metri che si fa icona dell’Esposizione Universale che in occasione della cerimonia d’apertura è stata presentata in tutta la sua bellezza, illuminata e fattasi cornice perfetta del concerto che ha visto protagonista Andrea Bocelli.

Maurizio Martina, ministro delegato Expo 2015: “Gli squadristi non hanno interrotto la festa di Expo 2015”

I numeri e l’entusiasmo sono una vittoria per l’Expo che ha fronteggiato con dignità gli ostacoli all’evento e conquistando la forte risposta del pubblico, sia con il successo televisivo dell’apertura sia in presenze fisiche: “I dati tv sono la prova che abbiamo aperto una bellissima stagione. Gli squadristi hanno perso, non sono riusciti ad offuscare il messaggio dialogante di festa di Expo, ha commentato il ministro Maurizio Martina, delegato Expo. Certo c’è ancora qualche miglioria da fare per evitare ogni possibile disagio, come l’arredo urbano da allestire e migliorare la segnaletica, ma Expo ad ogni modo è partito alla grande.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here