Condanna all’uomo che fingeva di essere Franco Trentalance per ricattare Justine Mattera

Si spacciava per Franco Trentalance per poter chattare con Justine Mattera e non solo…

Un ventisettenne proveniente dalla Sicilia, più precisamente dalla provincia di Messina, ha finto per diversi mesi di essere il famoso attore Franco Trentalance in modo da poter comunicare indisturbato, tramite il suo cellulare, con la showgirl americana Justine Mattera, amica molto stretta dell’attore. Così facendo, il truffatore ha fatto si, che Justine Mattera gli rivelasse alcuni dettagli molto intimi riguardati la sfera privata della sua vita privata in modo totalmente confidenziale, per poi minacciarla di rendere il tutto pubblico nel caso in cui la stessa si fosse rifiutata di proseguire nelle conversazioni. Per questo motivo l’indagato è stato condannato con una pena esemplare, ovvero alla reclusione in carcere per un anno ed otto mesi.

Justin Mattera, Franco Trentalance, condanna, ultima ora, notizie, news,
Franco Trentalance

Condannato per “Sostituzione di persona e violenza privata” il giovane che si spacciava per Franco Trentalance

Il giovane messinese inoltre una volta messo alle strette, è stato accusato di due reati di grave intensità, ovvero per “sostituzione di persona” e per “violenza privata”, per questo motivo dovrà risarcire la donna, comprensibilmente turbata dall’evento, con 10.000 euro. Vedi Daniele Bossari del Grande Fratello Vip chi è? Biografia, carriera, vita privata

Non solo Justine Mattera e Franco Trentalance

Nella rete del fanatico dei Vip esperto di hackeraggio però non sono caduti soltanto la Mattera e Trentalance, bensì anche il ciclista di origine venete Filippo Pozzato (anch’esso amico stretto di Justin Mattera) ed Irene Cao, una scrittrice pordenonese di romanzi a sfondo erotico.

In questi due casi il giudice che si è occupato della spinosa vicenda, Luisa Balzarotti, ha decretato che l’accusato dovrà risarcire ai personaggi coinvolti, una cifra totale pari a circa 18.000 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.