La grande notte degli Oscar 2017 va in archivio con un giallo. Chi avrebbe dovuto vincere: La La Land o Moonlight? La sicurezza Warren Beatty spiazza tutti, tra premiazioni e riconoscimenti la gaffe rimarrà nella storia cinematografica

Nella grande notte degli Oscar 2017, degna del miglior regista va in scena la clamorosa gaffe di Warren Beatty. La notte degli Oscar è andata. Va in archivio. Stanotte diverse personalità, anche illustri, hanno infiammato il red carpet. E ne sono usciti vincitrici. Chi più e chi meno. Una luna maratona cominciata questa notte, ora italiana, direttamente dal Dolby Theatre di Los Angeles.

oscar 2017 cinema Los Angeles gossip tv news
Gli Oscar 2017

Gli Oscar 2017 non si sono caratterizzati soltanto per i riconoscimenti e le premiazioni in grande stile. C’è stato spazio anche per altro.

Oscar 2017 clamorosa gaffe finale sul palco: ecco cos’è successo!

oscar 2017 cinema Los Angeles gossip tv news cerimonia premiazione
Los Angeles, la notte degli Oscar 2017

Questa 89sima edizione degli Oscar 2017 del cinema internazionale passerà alla storia per essere stata la più “politica” di sempre. Tante le rivendicazioni a sfondo politico professato dagli attori, in prima linea contro la politica protezionista di Trump.

Ma ciò che verrà ricordata in particolar modo con ironia e sgomento allo stesso tempo è una clamorosa gaffe. Durante la premiazione, infatti, è stato annunciato dapprima La La Land di Emma Stone come miglior film vincitore. Ma poi c’è stato il dietrofront: il miglior film del 2017 è Moonlight. 

A quanto pare la busta aperta e letta da Warren Beatty sul palco era quella sbagliata. Riportava il premio precedente di miglior attrice, andato, poi, effettivamente, all’interprete del film Emma Stone. Il musical del regista Damien Chazelle riesce comunque a conquistare 6 statuette su 14 nomination. Alla fine trionfa il prodotto cinematografico di Barry Jenkins, che racconta di un amore gay in un contesto tipicamente afroamericano. Finale con il brivido. Succede anche questo alla notte degli Oscar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here