Champions League 2014 – La Roma ha fatto un ritorno glorioso in Champions League contro il Cska Mosca, battendolo per 5-1. Con questa vittoria potrebbe diventare un osso duro per Bayern Monaco e Manchester City. I giallorossi non potevano permettersi di sbagliare e sono andati ben oltre le previsioni, sfoderando una prestazione da grande squadra, anche se a dir la verità il Cska è risultata una squadra non compatta e affiatata rispetto agli anni passati.

champions-league-2014-vittoria-della-Roma-gervinho
La Roma travolge il Cska Mosca nella prima giornata di Champions League 2014

Esordio strepitoso della Roma in Champions League contro il Cska Mosca

 Il primo gol è arrivato da un’azione al 6’ del primo tempo di Gervinho che ha ripescato dal fuorigioco Iturbe, il quale solo davanti al portiere, ha siglato l’1-0. Gervinho, galvanizzato, al 10’ ha crossato dalla destra, di nuovo per l’ivoriano, che ha battuto con un tiro radente terra, Akinfeev. 2-0 Roma. Al 15’ il Cska ha mancato clamorosamente l’1-2 e al 20’ la Roma sigla il suo terzo gol con un tiro di Maicon. La palla non viene controllata da Akinfeev e finisce in rete. La serata di Iturbe, però, finisce al 25’ per colpa di un infortunio alla gamba destra, avvenuto dopo il contrasto con un avversario. Malgrado la perdita, la Roma al 31’ cala il poker con un contropiede di Gervinho, smarcato da un lancio di Totti. Il Cska non si riprende nemmeno nella ripresa e così la Roma completa la sua partita. Il 4 a 0 viene siglato da Garcia in avvio di ripresa, mentre il 5 a 0 deriva da un autorete di Ignashevich, nel tentativo di anticipare Florenzi.

Nel finale della partita, la Roma si lascia un attimo andare e viene sorpresa da una traversa di Doumbia e dal gol del 5 a 1 di Musa. Perso anche Astori per infortunio, la Roma ha faticato a trovare gli equilibri e ha rischiato più volte di essere castigata. L’arbitro spagnolo Borbalan e i suoi collaboratori, non si sono accorti del gol di Milanov. La palla aveva varcato la linea di porta. La partita finisce così per 5-1.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here