La Serie A è andata in scena per il turno infrasettimanale con la 33esima giornata. Martedì 28 aprile alle 20.45 l’Inter in trasferta ha vinto contro l’Udinese dell’ex Andrea Stramaccioni per 1-2. I gol sono arrivati nel secondo tempo con Icardi al terzo minuto su rigore e dopo due minuti con il pari dei friulani messo a segno da Di Natale. Il capitano della squadra bianconera ha raggiunto Roberto Baggio nei gol in serie A con 205 reti. Nel primo tempo l’Udinese era rimasta in dieci per l’espulsione di Domizzi, e nel secondo parziale è stato Badu a lasciare prima il campo. L’Inter alla fine ha chiuso la gara con il gol di Podolski al minuto 20.

lazio-poker-parma
33esima giornata di Serie A: poker biancoceleste

33esima giornata di Serie A: Il Napoli perde con l’Empoli, la Roma batte il Sassuolo

Il menù di campionato mercoledì sera è stato ricco  di gare e di spunti: Juventus – Fiorentina, Lazio – Parma, Sassuolo – Roma, Sampdoria – Verona, Milan – Genoa, Palermo – Torino, Atalanta – Cesena, Chievo – Cagliari.
Allo Juventus Stadium i padroni di casa, reduci dalla sconfitta nel derby contro il Torino, hanno vinto con la Fiorentina per 3-2. La squadra viola è passata però in vantaggio al minuto 33 del primo tempo con Rodriguez su calcio di rigore. Gli uomini di Allegri riescono però nel giro di dieci minuti a ribaltare il risultato prima con il gol di Llorente al 36esimo e poi con Tevez al 46esimo. La Fiorentina sbaglia il secondo calcio di rigore al 67esimo. Tre minuti dopo l’argentino della Juve segna il gol del 3-1. Al novantesimo per i toscani arriva il secondo gol con Ilicic. La Roma vince contro il Sassuolo al Mapei Stadium 3-0. Nell’ordine per la squadra di Garcia sono andati in rete: Doumbia al sesto del primo tempo, Florenzi al 27esimo e nel secondo tempo Pjanic (29’ st). La Lazio ha risposto a Juve e Roma schiacciando il Parma 4-0. I biancocelesti hanno sbloccato il risultato con Parolo al decimo, tre minuti dopo è arrivato il raddoppio con Klose, e al minuto 16 il terzo gol è stato di Candreva. Nel finale all’80esimo Keita ha calato il poker ai gialloblù. I quali con questa sconfitta retrocedono matematicamente in Serie B.
Sampdoria e Verona hanno pareggiato 1-1: De Silvestri ha portato avanti i blucerchiati (20′ st) e poi Toni ha regalato il punto ai veneti al 23esimo st. Il Milan sta sempre peggio soprattutto dopo la sconfitta in casa contro il Genoa. La formazione di Gasperini ha battuto i rossoneri per 1-3. Bertolacci ha segnato il primo gol al 37esimo, nel secondo tempo è arrivato il raddoppio di Niang (4′ st). Successivamente Mexes ha provato a riaprire il match (21′ st), che però Iago Falque ha chiuso definitivamente al 72esimo su rigore. Palermo – Torino hanno terminato la partita sul 2-2. Al decimo i rosanero sono andati in vantaggio grazie a Vitiello (10′ pt). La gioia dei siciliani si ferma con il pari di Bruno Peres (13’ pt); ma poi il Palermo con Rigoni realizza il sorpasso (26’ pt). Nella ripresa Ventura fa entrare Maxi Lopez che segna il gol del 2-2 (15′ st). Lo stesso risultato arriva anche dal match tra Atalanta e Cesena. Pinilla segna la prima rete per i bergamaschi (5′ st), dopodiché arriva la rete del Cesena con Brienza dal dischetto (11′ st). E dopo arriva il secondo gol dei romagnoli con Carbonero (26′ st). Nel finale Pinilla mette a segno una doppietta con un gol in rovesciata al 37esimo del secondo tempo.
Il Chievo ha vinto in casa battendo 1-0 il Cagliari con la rete di Meggiorini (11′ pt), nel finale i sardi hanno chiuso in nove per le espulsioni di Murru e Cossu.
Empoli e Napoli hanno chiuso la 33esima giornata sfidandosi giovedì sera. I toscani hanno conquistato i tre punti vincendo 4-2 contro i partenopei. Maccarrone ha sbloccato il match all’ottavo minuto, dopodiché per l’Empoli c’è stato il raddoppio con l’autogol di Britos (42’ pt) e alla fine Saponara ha realizzato una semi rovesciata regalando il terzo gol alla sua squadra (46′ pt). Nella ripresa il Napoli ha provato ad accorciare le distanze con l’autogol di Laurini (19’ st). È un valzer di autogol con il terzo realizzato da Albiol (37’ st), alla fine arriva il secondo centro degli uomini di Benitez con Hamsik (46’ st).

La classifica e il 34esimo turno di Serie A

La classifica di serie A si compone in questo modo: Juventus 76, Lazio 62, Roma 61, Napoli 56, Sampdoria 51, Genoa 50, Fiorentina 49, Inter e Torino 48, Milan 43, Palermo 42, Chievo e Verona 40, Empoli e Udinese 38, Sassuolo 36, Atalanta 32, Cagliari e Cesena 24, Parma 16. Il 34esimo turno di campionato inizierà sabato 2 maggio con Sampdoria – Juventus, alle 20.45 ci sarà Sassuolo – Palermo. Domenica alle 12.30 la Roma giocherà in casa contro il Genoa. Alle ore 15 scenderanno in campo: Atalanta – Lazio, Fiorentina-Cesena, Verona – Udinese, Inter – Chievo. Alle 20.45 ci sarà la sfida tra Napoli e Milan, lunedì sera si scontreranno Cagliari e Parma. La giornata di Serie A si chiuderà mercoledì 6 maggio alle 15 con Torino – Empoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here