Chef in cucina – Il cuoco Giuseppe Galena questa settimana ha voluto proporre ai lettori e alle lettrici di Gentevip.it la ricetta di un gustosissimo antipasto di pesce “Tapas di salmone marinato a secco“. Andare in giro per locali a bere e a mangiare tapas è una delle usanze spagnole più conosciute e più invidiate al mondo. La tapa, al plurale tapas, è un piccolo assaggino gastronomico che viene servito in tutti i locali spagnoli assieme alla bevanda ordinata, dal succo analcolico alla sangria, bicchiere di vino, di birra (cana) o di vermut rosso (l’analogo del nostro Martini che in Spagna viene servito alla spina annaffiato con soda).

TAPAS DI SALMONE MARINATO A SECCO

Tapas di salmone marinato a secco ricetta
Tapas di salmone marinato a secco ricetta

Ingredienti:

500g di filetto di salmone, senza pelle e senza spine
25 g di zucchero
25 g di sale,
aneto, buccia di limone qb
semi di sesamo, semi di papavero, semi di girasole e semi di lino tostati
foglie di indivia o insalatina qb per servire.

Preparazione:

Per marinare il filetto di salmone, preparare una miscela di zucchero e  sale, l’aneto, le zeste di limone e cospargere bene tutto il salmone fino a ricoprirlo. (Un piccolo accorgimento: posizionare il filetto su una pirofila con 2 piatti capovolti sotto in modo che il liquido che ne fuoriesce durante la marinatura vada a finire nella pirofila senza toccare il filetto stesso, che ne rimane appunto asciutto). Coprirlo con la pellicola. Tenere in frigo per almeno 24 ore. Dopo le ore di marinatura, scolarlo da tutto il liquido che ha prodotto. Tagliarlo a lingotti, dei bei rettangoli e infilzarli con uno stecco. Impanarli in un mix di semi di sesamo tostati, semi di papavero, semi di girasole e semi di lino. Servirli su foglie di indivia o semplice insalata, irrorati con delle gocce di limone.

 

LASCIA UN COMMENTO