È tutto pronto. Può partire la nuova stagione di “Wild-Oltrenatura”. Il programma di avventura e natura lo ritroveremo giovedì 17 aprile 2014 in prima serata su Italia 1. Dopo lo slittamento di una settimana, pare che ci sia la data d’inizio. La formula è sempre la stessa: verranno trasmessi filmati, di breve o medio-lunga durata, che riguarderanno come di consueto misteri e particolari della natura e dei suoi protagonisti. Le dieci puntate della nuova stagione vedranno anche molte esclusive e conferme. Ci sarà il tentativo dell’alpinista italiano Simone Moro di scalare il Nangua Parbat, la nona vetta più alta del mondo, la rubrica ‘Infected’ che mostrerà come possono diventare pericolosi dei piccoli animali e i ‘schock doc’ che fanno vedere i bambini, ma non solo, affetti da patologie rare.

Wild Oltrenatura 2014: Alla conduzione Fiammetta Cicogna e una new entry
Fiammetta Cicogna ritorna con la nuova stagione di Wild Oltrenatura

La vera novità di Wild 2014 sta nella conduzione perché non sarà solo Fiammetta Cicogna a condurre la trasmissione. In questa nuova edizione infatti avrà un partner di sesso maschile. C’era bisogno di qualcosa di nuovo perché forse ormai Fiammetta, che conduce Wild dal 2010, se da un lato aveva ed ha molti estimatori, dall’altro ha uno stile di conduzione che ad alcuni non piace. Il personaggio che la affiancherà non sarà un attore avvenente come si era detto bensì una vecchia conoscenza del pubblico italiano, in particolare di quello sportivo. Si tratta di Carlton Myers, ex cestista italiano nato però a Londra e che ha militato nella squadra di pallacanestro, la Fortitudo Bologna. Serviva qualcuno che fosse in grado di sostenere dure prove fisiche e quel qualcuno è proprio Carlton. Chi meglio di lui, con quel fisico statuario abituato ad allenamenti quotidiani, può farlo. L’ex campione di basket sarà preparato e aiutato da un istruttore per riuscire ad avere il sangue freddo nelle situazioni più estreme e cavarsela trovando la soluzione più giusta. Tra le varie missioni a cui verrà sottoposto c’è anche quella di sbarcare su un’isola deserta e riuscire a costruirsi un mezzo che gli consentirà di tornare sulla terraferma. Questa settima stagione del programma si potrebbe chiamare “wild experience” visti gli innumerevoli test a cui si sottoporranno i due conduttori. Anche la conduttrice dovrà mettersi alla prova. Sarà alle prese infatti, nell’arco delle nuove puntate, con sport estremi come il freeclember che consiste nell’arrampicata di una pietra o di qualsiasi altra struttura, o nel slackline disciplina simile al funambolismo dove però si cammina su di una fettuccia piatta larga massimo 5 cm, cavo o corda. Ne vedremo delle belle quindi a partire da giovedì 17 alle ore 21:10 su Italia 1.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here