Dopo nemmeno una settimana dall’avvio, è boom di clic in Rete per “Uman Take control“, il nuovo reality di Mediaset su Italia1 in cui un gruppo di reduci da altri reality è ridotto a tamagochi umani che vengono manovrati dal pubblico a casa. Quotidianamente il sito di “Uman” fa registrare 80.000 visitatori unici che visualizzano 418.000 pagine. “La gente si appassiona perché la vita degli omini nel laboratorio è davvero dura” dice Rossella Brescia a Tgcom. Maicol Berti, Sergio Volpini, Elena Morali, George Leonard (foto in basso), Luca Tassinari, Veronica Ciardi (foto in basso) e Siria De Fazio sono i concorrenti titolari.


I video visti invece 175.500, da 67.000 utenti unici. La striscia televisiva quotidiana delle 14.00 fa da traino ai contenuti web; proprio in quella fascia oraria infatti si registra il picco di traffico sia per il sito, sia per i video, sia per il live che viene visto da 113.000 visitatori unici con più di 487.000 streaming. “Anch’io li seguo ogni tanto e devo dire che la vita là dentro non è per nulla facile – dice la conduttrice -. Solo il fatto di stare in tutina 24 ore su 24 per sarebbe un incubo”.
La possibilità per il pubblico a casa di influire in tempo reale sulle vite dei concorrenti rende più interessante la diretta quotidiana rispetto a un reality tradizionale. “Loro sono pilotati dall’Italia e quindi non hanno mai possibilità di scelta – spiega Rossella -. Devo dire che i nostri omini sono davvero coraggiosi. C’è chi la prende con filosofia, come Tassinari, e chi invece si arrabbia non poco, come Veronica o Maicol“.


Con solo una puntata serale alle spalle ma questi risultati soddisfacenti per la diretta online, Rossella brescia prova a tracciare un primo bilancio. “Chiaramente la prima puntata serve più che altro per presentare i nuovi concorrenti – dice -, quindi entreremo più nel vivo settimana prossima, prendendo in considerazione tutte le cose che sono successe. Oltre tutto la settimana scorsa ci mancava il materiale web che, come si è visto, è fondamentale per questo reality”.



Condividi con ebuzzing

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here