Febbraio è ormai vicino e con esso anche l’arrivo in televisione di uno degli eventi più attesi di tutto l’anno: il Festival di Sanremo. Quest’anno si tratta della sessantacinquesima edizione, e al timone ci sarà un volto notissimo del piccolo schermo, Carlo Conti. Accanto al conduttore, come già annunciato, due vallette d’eccezione, Emma Marone e Arisa. Ma quanto intascheranno rispettivamente i volti del festival del musica quest’anno?

Sanremo-2015-carlo-conti-con-le-vallette-emma-marrone-e-arisa
Tutti i cachet della nuova edizione del Festival di Sanremo

500.000 euro per Conti, 80.000 per le “cantanti-vallette” Emma e Arisa

Fra i tre Conti ovviamente avrà il cachet più alto, una somma che corrisponde a 500.000 euro. 100.000 in meno del collega Fabio Fazio, che l’anno scorso riuscì a percepirne 600.000. Per le due presenze femminili invece sono stati riservati 80.000 euro a testa, una cifra molto alta ma decisamente inferiore al compenso delle vallette degli anni precedenti. Basta pensare che nel 2006 la Iena Ilary Blasi, costantemente sotto l’occhio delle polemiche per i suoi look stravaganti – si portò a casa 500.000 euro mentre nel 2007 la peperina Michelle Hunziker riuscì a strappare un assegno equivalente alla cifra astronomica di 1.000.000 di euro.

Ancora tutto tace invece riguardo a quanti soldi verranno dati a Rocio Muno Morales, balzata al vertice delle cronache rosa per il fidanzamento con Raul Bova. Tuttavia in molti assicurano che la cifra destinata alla bellissima attrice e modella sarà sicuramente inferiore a quella che andrà in tasca alle “vallette-cantanti”, in quanto la Morales dovrebbe ricoprire un ruolo inferiore rispetto alle due.

Sanremo 2015: No alla presenza di top model, stilisti e designers amareggiati

Una formula innovativa, quella di adottare come co-presentatrici due interpreti e non modelle o ragazze da copertina, che ha decisamente diviso il pubblico e gli organizzatori dello stesso festival. C’è infatti chi gioisce per il coinvolgimento delle due – poiché sicuramente canteranno e intratterranno bene il pubblico essendo praticamente di casa a Sanremo – e chi invece critica questa scelta. In primis gli stilisti. Alcune fonti vicine agli esperti di moda dell’Ariston hanno infatti commentato:

Emma e Arisa sono sicuramente molto cool e al pubblico farà piacere vedere due ragazze normali accanto al presentatore, ma per stilisti e designers quella di Sanremo è una settimana veramente importante, se non fondamentale. L’Ariston rappresenta una vetrina per le loro creazioni, e in quanto tale vorrebbero che a indossarle ci fossero modelle con bei fisici per renderle al meglio”. 

Insomma, questo Festival promette scintille!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here