Sanremo 2016: Il rapper napoletano Rocco Hunt  è molto entusiasta di partecipare al Festival di Sanremo 2016 e per salire sul palco in splendida forma si è persino messo a dieta. Al Festival si presenterà tra i big con il brano “Wake Up” e nella serata delle cover interpreterà la canzone “Tu vuò fa l’americano” di Renato Carosone.

“Weeeeh Wake Up uagion!”. La canzone di Rocco Hunt si presenta come un vero e proprio inno per svegliare la coscienza di giovani e non solo. La prima prova sul palco dell’Ariston? “È andata benissimo, il sudore sulla mia fronte vuole proprio dimostrare quanto entusiasmo ho messo in questo brano. Devo dire che sono davvero contento perchè suona una bomba. Portare il tuo stile a questa orchestra, fatto di funky e rap, e vederlo così preso bene è una bella soddisfazione” ha confessato il rapper.

rocco-hunt-a-sanremo-2016-wake-up
Rocco Hunt

Parlando del suo brano Wake Up, Rocco Hunt racconta un aneddoto particolare: “Questa canzone in primis serve a me, per svegliarmi presto perché ho lo uno scrupolo morale. Hai fatto la canzone Wake Up se ti svegli alle 14 non è credibile!”. “Il futuro non è nulla di già scritto – aggiunge – dobbiamo strapparlo noi con le nostre mani. Dobbiamo impegnarci affinché i nostri sogni si possano avverare”. Il rapper napoletano aveva già ricevuto parecchi consensi nel 2014 vincendo nella categoria giovani con il brano “Nu juorno buono” e siamo certi che anche quest’anno non deluderà la critica. Per quanto riguarda la serata cover Rocco Hunt si esibirà con il brano di Renato Carosone “Tu vuò fa l’americano”. Durante l’intervista di presentazione sostiene comunque che questo brano di Carosone ha un filo conduttore con Wake Up, sia per quanto riguarda l’aspetto musicale che in quello testuale. “Io sono contentissimo di stare su questo palco con Clementino – continua Rocco Hunt – perché rappresentiamo il rap, la cultura hip hop e la nostra terra. Tutti e due lo faremo in grande stile e mettendoci tutto il nostro impegno. Che i capi cannonieri spacchino Sanremo e spacchino l’Ariston“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here