E’ una Raffaella Carrà radiosa quella che abbiamo visto in conferenza stampa e che racconta come sia nato il progetto di Forte Forte Forte. Il programma di Rai Uno che sicuramente rientra nella categoria dei talent musicali, vuole far uscire dalla sua scuola un’artista completo, che sappia ballare, cantare, esibirsi e presentare, insomma un vero e proprio performer. Nell’ultima delle 10 puntate si scontreranno i due finalisti, a cui sarà data la possibilità di portare avanti un programma di varietà interamente scritto per loro, con l’ausilio dei giudici di Forte Forte Forte che rivestiranno un ruolo artistico. Sarà il pubblico a decretare il vincitore assoluto, la showgirl o lo showman che potrà incominciare la propria avventura in televisione. Il sogno di Raffaella è quindi quello di trovare un nuovo Fiorello, e perché no, anche una nuova Raffaella Carrà. Fondamentale anche questa volta è stato l’apporto di Bibi Ballandi, sempre favorevole a sostenere progetti che celebrino l’arte dell’intrattenimento.

raffaella-carra-forte-forte-forte-conferenza-stampa
Raffaella Carrà Forte forte forte conferenza stampa

“Raffaella Carrà ci fa ridere, divertire e ci tiene compagnia”

E’ un progetto che risale a un po’ di anni fa, tre per la precisione, e io oramai ci avevo quasi messo una pietra sopra. La forza, però, la volontà di Bibi Ballandi e di Rai Uno si sono concretizzate, improvvisamente, quest’estate. E ho capito che davvero potevamo realizzare questo progetto. Probabilmente il destino ha voluto che prima sperimentassi il talent, che non avevo mai fatto prima, dandomi così una visione più completa delle sue regole”, ha spiegato la Carrà, sottolineando come oggi la formula del talent possa rappresentare una grande opportunità per i giovani che sognano il mondo dello spettacolo.

Ad arricchire la squadra di Forte Forte Forte, Raffaella ha voluto due giovani promettenti come Ivan Olita alla conduzione, e che di musica ne aveva masticata già un bel po’ ad All Music, e Federica Minia che si occuperà di gestire la sezione web. La piccola curiosità è che Raffaella ha deciso di dare una possibilità diversa di partecipazione a Federica Minia:Si era presentata come concorrente, non è stata presa, ma mi sono accorta che aveva una straordinaria “lingua lunga” e che poteva essere perfetta per quel ruolo”.

“Lorella Cuccarini è una signora professionista, una numero uno della nostra tv, che può fare un suo programma…”

Tante naturalmente sono state le domande rivolte a Raffaella sulla grande assente dalla giuria, Lorella Cuccarini, e che ha scatenato un gossip incredibile, ma la Carrà mette tutti a tacere: “E’ una signora professionista, una numero uno della nostra tv, che può fare un suo programma. Le ho già scritto pubblicamente le mie scuse, ma lei, non rispondendo, evidentemente, non le ha accettate. Punto e basta. Vorrei non parlarne più“.

Dopo la prima puntata di Forte Forte Forte, l’annunciato flop della trasmissione e i commenti negativi, cominciano a farsi sentire anche i sostenitori di Raffaella Carrà attraverso le varie pagine facebook a lei dedicate: “Anche se il programma non è gran che.. L’importante é che c’é lei.. Che ci fa ridere divertire.. E che ci tiene compagnia.. Grazie Raffa!“. Ed ancora:

“Da ieri non si fa altro che parlare di #ForteForteForte, ma in che modo? Le critiche, se costruttive, sono sempre servite per migliorarsi, ma quando vengono fatte in questo modo non lo sono più. Ognuno è libero di esprimere il proprio parere, ma sempre nel rispetto e correttezza delle altre persone. Riportare i fatti a proprio piacimento non è fare giornalismo. Volutamente in questi giorni non ho pubblicato nessun articolo, anche perché ne abbiamo visti già troppi, ma ora mi sembra che si stia esagerando.
Indipendentemente che il programma vi piaccia o no (i gusti sono gusti) #Raffaella non merita questo trattamento.
E’ arrivato il momento di far sentire anche la nostra #voce !!! Sosteniamo #Raffaella !!!!!!!

Raffaella Carrà e la sua squadra si preparano per la seconda puntata, ancora a caccia di talenti e soprattutto a caccia del “Forte”! Concediamo loro del tempo, prima di gettarli tutti nella fossa!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here